giovedì 25 aprile 2013

Fusilli e mozzarella gratinati




E’ un primo piatto saporito e gustoso, facile da preparare e non troppo elaborato che per comodità è possibile preparare anche il giorno precedente.

I fusilli  con mozzarella è il classico piatto primaverile profumato e appetitoso; la mozzarella sciogliendosi rende i fusilli cremosi e filanti… impossibile resistere.


Ingredienti:

350 gr di fusilli

1 cipolla
300 gr di pomodori freschi e maturi
200 gr di piselli
1 cipolla

6 cucchiai di olio extravergine di oliva
1 mozzarella  di bufala
2 manciate di fontina tagliata a cubetti
alcune foglie di basilico
brodo q.b.
vino bianco secco q.b.
½  cucchiaio di triplo concentrato di pomodoro
formaggio Parmigiano-Reggiano grattugiato
sale e pepe



Procedimento:
Per prima cosa conviene  per praticità preparere tutti gli ingredienti.
Scottare in acqua per tre minuti i pomodori, quindi praticare una croce sul fondo e pelarli,infine tagliarli a cubetti;
tagliare a fette sottili  la mozzarella;
tagliare a cubetti anche la fontina;
tritare finemente la cipolla.
Fare soffriggere in una padella con l’olio, la cipolla,  farla rosolare, aggiungere a questo punto sia  i cubetti di pomodoro che i piselli.
Aggiungere il concentrato di  pomodoro, le foglie di basilico salare e pepare, aggiungere sia il brodo circa ½ bicchiere che il vino, quindi lasciare cuocere dolcemente per circa 10 – 15 minuti con il coperchio.
Una volta pronto togliere il coperchio e fare addensare leggermente il sugo.
Fare cuocere al dente i fusilli in abbondante acqua salata e scolarli.
Ungere una teglia di medie dimensioni, ungere bene con un pezzetto di burro quindi versare i fusilli, circa la metà, cospargere con metà sugo, una spolverata di parmigiano, mettere metà delle fette di mozzarella e una manciata di cubetti di fontina.
Versare sopra i fusilli rimanenti, l’altra metà di sugo, la restante mozzarella, cospargere con i rimanenti cubetti di fontina, spolverare con abbondante parmigiano grattugiato e mettere in forno preriscaldato a 200 gradi (forno statico) per circa 10 minuti o comunque fino a che la pasta non si è gratinata.









martedì 23 aprile 2013

Pasticcini cinesini





Ho scoperto da poco il loro vero nome, non avevo idea che si chiamassero così, tantopiù che non li avevo mai preparati, ma solo mangiati a volontà ogni volta che mi si presentava l’occasione in pasticceria…
Ho trovato recentemente la loro ricetta e mi sono subito messa all’opera.
Sono economici il che non guasta, visti i tempi!!! inoltre sono facili e veloci da preparare, anche se la spiegazione è lunga e può sembrare laboriosa.
Preparati il giorno prima, i dischetti a contatto con la crema pasticcera diventano umidi e morbidi, con un qualcosa che li rende irresistibili.




Ingredienti per 16 cinesini
130 gr di farina 00
uovo 
50 gr di zucchero a velo
5 gr di lievito “Pane degli angeli"
35 gr di olio EVO

ingredienti per la crema pasticcera
250 ml di latte
25 gr di fecola
3 tuorli
1 bustina di vanillina
80 gr di zucchero
per guarnire:
granella di frutta secca (mandorle, noci, nocciole)
zucchero a velo




Procedimento:
Mescolare insiemte direttamente sulla spianatoia la farina, il lievito e lo zucchero a velo, formare una fontana e nel centro mettere l’uovo.
Sbattere l’uovo con una forchetta, cercando di incorporare la farina esterna, aggiungere l’olio EVO. Amalgamare infine con le mani il tutto, formando un panetto che dovrà risultare liscio e morbido.
Avvolgerlo nella carta trasparente e lasciarlo riposare in frigorifero almeno un’ora.
Nel frattempo preparare la crema pasticcera.
Portare a bollore sul fuoco il latte con la vanillina, contemporaneamente in una ciotola montare con le frusta elettriche i tuorli e lo zuccchero, incorporare la farina di fecola, versare a filo il latte, amalgamare bene con le fruste, quindi riportarlo sul fuoco e tenere mescolato finchè la crema non si è addensata.
Per evitare che la crema formi una pellicola compatta in superficie, ricoprire quest'ultima con la pellicola trasparente.
Riprendere l’impasto e dopo aver spolvarato con un po’ di farina la spianatoia, con un mattarello stendere una sfoglia sottile di pasta, da questa ricavare 32 dischetti di diametro 5 cm. circa (reimpastando i ritagli di pasta per ottenere nuovi dischetti) da posizionare sulla leccarda ricoperta da carta forno.
Posizionare la leccarda in forno statico preriscaldato a 160 gradi per circa 10 minuti. Questi dischetti non devono prendere colore, ma rimanere chiari, dopo averli sfornati lasciarli raffreddare su di un vassoio o su una gratella.
Per confezionare i cinesini prendere un dischetto e con una siringa per dolci farcirlo con un ciuffo di crema e posizionarci sopra un altro dischetto, schiacciando piano piano fino far uscire leggermente la crema pasticcera dai dischetti.
Su di un vassoio versare la granella della frutta secca che avrete scelto e fare rotolare i cinesini sulla granella in modo che questa si attacchi alla crema.
Tenere i cinesini in frigorifero coperti con pellicola, avendo l’accortezza di toglierli un’ora prima di portarli in tavola cosparsi di zucchero a velo.







sabato 6 aprile 2013

Bucatini fagiolini e pomodori






Questa volta non ho cucinato io!!!
Purtroppo già da diversi giorni, torno a casa molto tardi, io e Martina siamo impegnate con le pulizie a casa della mia mamma, che purtroppo da un anno è rimasta vuota…
Non vado volentieri da sola nella casa dove ho trascorso la mia infanzia, la mai giovinezza, perchè troppi  e bellissimi ricordi, mi tornano alla mente.
Il problema è che  mi assale un senso di nostalgia e di tristezza, specialmente adesso che è vuota…
Tuttavia ogni tanto devo riaprirla e riassettarla a modo, per fortuna che Marty viene sempre con me!
Ma torniamo a noi, l’altra sera al nostro ritorno, mio marito ci ha fatto trovare questa pasta, recuperata da uno dei miei tanti libri, ho quindi deciso di pubblicarla perché è stato  bravissimo e se lo merita.
I bucatini con pomodori e  fagiolini è un primo piatto gustoso, semplice da preparare, anche per lui che non ha tanta dimestichezza con i fornelli.
Non solo, al nostro ritorno era già tutto in ordine e pulito!!!




Ingredienti per 4 persone:

400 gr di bucatini
400 Fagiolini
3 Pomodori perini maturi
Salsa di pomodoro
1 scalogno
Sale e pepe q.b.
Olio Extra vergine
Parmigiano-reggiano grattugiato



Procedimento:

Spuntare le estremità dei fagiolini e lavarli sotto l’acqua corrente, quindi cuocerli in abbondante acqua leggermente salata.
In una padella fare soffriggere lo scalogno, dopo averlo tritato finemente, quindi unire sia la salsa di pomodoro che i pomodori tagliati a tocchetti, salare e pepare e lasciare cuocere per circa 10 minuti con il coperchio a fuoco basso.
Scolare i fagiolini e unirli al sugo, lasciare insaporire a fuoco moderato per qualche minuto e spegnere.
Fare cuocere nel frattempo i bucatini in abbondante acqua salata, scolarli e versarli nella padella con il sugo, farli insaporire insieme ad una manciata di parmigiano grattugiato. Una volta impiattati i bucatini, spolverare ancora di parmigiano.