martedì 25 giugno 2013

torta al limone




Eccomi qui, con un nuovo post e una nuova ricetta. La realtà è che in questo periodo la voglia di cucinare è assai poca, per non dire quasi nulla, e anche la voglia di fare è venuta meno, sarà l'estate e il tempo in questi giorni così variabile, ma in questo periodo la pigrizia la fa da padrona!!
Però proprio in questi giorni sono maturati i limoni della mia piantina e allora non ci sono più scuse per non preparare questa torta deliziosa ...
Devo ringraziare Stefania del blog formineemattarello per avermi fatto conoscere questa torta eccezionale...



teglia di 26 cm. di diametro

Per la pasta frolla:
200 gr. di farina
100 gr. di burro
2 tuorli d’uovo
60 gr. di zucchero
buccia grattugiata di un limone
1 bustina di vanillina

Per la crema pasticcera
1/2 lt di latte
5 tuorli d’uovo
40 gr. di amido di mais
100 gr. di zucchero
Buccia grattugiata di un limone

Per lo strato superiore
50 gr. di zucchero
2 uova
100 gr. di farina di mandorle
buccia e succo di 1 limone


Iniziare lavorando insieme il burro con lo zucchero; unire i tuorli, la bustina di vanillina e un po’ di buccia grattugiata di limone e infine aggiungere la farina. Mischiare il tutto e lavorare fino ad ottenere un impasto morbido e liscio, quindi lasciarlo riposare in frigo per circa un’ora.

Per la crema pasticcera:

In un pentolino scaldare il latte, in un altro pentolino con una frusta mescolare i tuorli, lo zucchero l’amido di mais e la scorza di limone grattugiata. Unire lentamente il latte caldo e continuare a mescolare per evitare grumi nella crema, quindi portare ad ebollizione a fuoco basso e togliere dal fornello.
Stendere la pasta frolla sulla carta forno, inserire in una teglia (diametro 27 cm) ricoprendo anche i bordi.


Preparare quindi la crema di copertura:
Montare a neve gli albumi.
In un’altra ciotola amalgamare bene i tuorli con lo zucchero, il succo e la buccia grattugiata del limone quindi unire la farina di mandorle. Incorporere per ultimo gli albumi, versare la crema pasticcera nello stampo foderato con la frolla, livellare bene e quindi versare sopra la crema di mandorle. Mettere in forno caldo a 175° per circa 50-55 minuti.
Far raffreddare e spolverizzare con lo zucchero a velo.

lunedì 24 giugno 2013

Very Inspiring Blog Award!!!



Ringrazio tantissimo Stefania del blog Melegueta per questa bella sorpresa, il Very Inspiring Blog Award! ;)

Le regole sono semplici: si dicono sette cose di sè e si passa il premio a 15 blog che non hanno ancora 200 followers! :)


Ed ecco 7 cose di me ...che non vi ho già rivelato...

1) Sono una grandissima fan di Gianni Morandi e di Claudio Baglioni;

2) Ho bruciacchiato in modo disastroso teglie su teglie di lasagne prima di indovinare la giusta ricetta...

3) Se potessi userei soltanto la bicicletta per spostarmi su e giù per la mia città

4) Il mio gusto di gelato preferito è l'amarena....in realtà non mangio nessun altro gusto di gelato...non perchè non mi piacciano, è solo che adoro le ciliege :)

5) Adoro avere la casa piena di gente, anche se a volte avere ospiti mi manda leggermente in agitazione..

6) La mia più grande passione è il mio giardino, che curo con grande pazienza con esiti più o meno buoni...

7) Sono praticamente un ghiro...la domenica dormirei tutto il giorno!

E questi sono i 15 blog a cui dedico questo bellissimo premio!

Camilla ai fornelli

Minu e i suoi pasticci

Primi passi in cucina

Any secret

Burro e Zucchero

L'appetito vien mangiando

Bambini Golosi

Camilla Dolci Creazioni

Colazione da Cri

Chiodo di Garofano

Cioccomela

Dal Ricettario di Roberta

mielericotta

Le semplici ricette di Nonna Papera

Much Honey

domenica 23 giugno 2013

corona di pasta con tonno


Ecco una pasta estiva, facile e pratica, che ripropone il mix classico tra pomodori, tonno e olive....


Ingredienti: 
300 gr di spaghetti
100 gr di olive verdi e nere denocciolate
50 gr di burro
200 gr di passata di pomodoro
2 cucchiai di parmigiano - reggiano grattugiato
300 gr di tonno fresco
1 spicchio di aglio
sale e pepe
1 cucchiaio di capperi
4 cucchiai di olio E.V.O.
1 dl di vino bianco secco




 procedimento:

Aggiungere le olive tagliate a pezzetti, i capperi e il vino, facendolo evaporare.
Imbiondire con l'olio, in un tegame,  lo spicchio di aglio, quindi unire il tonno accuratemente pelato e ridotto a dadini e farlo rosolare per pochi minuti. aggiungere la passata di pomodoro.
Insaporire con una manciata di sale e di pepe, continuando la cottura a fuoco moderato per circa 10 minuti.


Nel frattempo lessare la pasta in abbondante acqua bollente e salata, scolarla al dente e in una terrina condirla con il burro (tenetene da parte una noce) e il formaggio.




Versare gli spaghetti conditi con il burro e formaggio  in uno stampo da ciambella imburrato e premendo con una forchetta la pasta quindi sformate la corona su un piatto da portata riscaldato.





Versate al centro della corona il sugo di tonno e servite in tavola.



martedì 4 giugno 2013

Crostata di pere al formaggio

Oggi iniziamo la giornata con dolcezza, vi propongo questa ottima crostata di pere e formaggio. Un’idea golosa e facile da preparare, il tempo di cuocere le pere, impastare gli ingredienti e la torta è quasi pronta. Ottima da mangiare in tutti i momenti della giornata.
La crostata di pere e formaggio è un dolce soffice e profumato… un’accoppiata golosa!!!. La ricetta mi è balzata agli occhi spolverando dei vecchi libri di cucina, ormai da tempo inutilizzati. Le ricette di torte con le pere ce ne sono tantissime più o meno elaborate, ma questa mi ha colpito per l'inserimento del formaggio.
Passiamo alle dolenti note... qualcuno di voi ha problemi nell'inserire le foto in blogger? Io non riesco più ad inserirle, nelle ultime ricette le ho inserite... a rate! Se qualcuno di voi ha il mio stesso problema, mi potrebbe dire come lo ha risolto? Vi ringrazio fin da ora!!! 



Ingredienti:
per l’impasto:
250 gr. di farina
140 gr di burro
2 tuorli
70 gr di zucchero
1 bustina di vanillina
la scorza grattuggiata di ½ limone

per lo sciroppo
7,5 dl  di acqua
2.5 dl di vino bianco non frizzante
la scorza di ½ arancia biologica
la scorza di ½ limone biologico
un pezzetto di cannella

per il ripieno:
3 uova intere
0,5 dl di grappa alla pera
3 cucchiai di latte
4 pere
150 gr di formaggio cremoso

Procedimento:
Formare un impasto con la farina, la vanillina, il burro, lo zucchero, 2 tuorli, la scorza grattugiata di ½ limone, formare un impasto e avvolgerlo nella  pellicola e lasciare riposare in frigorifero per circa 30 minuti.
Cuocere per 30 minuti le pere, dopo averle sbucciate e divise a metà,  in uno sciroppo formato da 7,5 dl di acqua, vino bianco, la scorza di ½ arancia, quella rimasta del limone usato in precedenza e per ultimo il pezzetto di cannella. A cottura ultimata lasciare riposare le pere fino a completo raffreddamento. nel loro sciroppo.
In una terrina unire il formaggio con lo zucchero, tenendo mescolato con una frusta, unire e incorporare i tre tuorli, aggiungere il latte e la grappa di pere e ottenere una crema fluida, per ultimo aggiungere gli albumi montati a neve ben ferma.
Sgocciolare dal loro sciroppo le pere, quindi tagliarne 3, l’ultima invece tagliarla in spicchi, se ci riuscite dovranno essere 12.
Stendere la pasta in una teglia, foderata di carta forno, ricoprendo anche i bordi, bucherellarla con i rebbi di una forchetta, distribuire i dadini di pera, versare il composto di formaggio ricoprendo i dadini di pera e sopra sistemare a raggiera gli spicchi dell’ultima pera.
Cuocere in forno già caldo a 170 gradi per 40 minuti, sformarla su un piatto da portata e servire.

Vini consigliati
Albana bianco amabile
Frascati bianco amabile