sabato 12 settembre 2015

Coda di rospo con pomodorini e zucchine



Una ricetta direttamente dal mare...
Sono ormai diversi anni che in settembre vengo in Romagna con la mia famiglia, nella piccola e accogliente casetta del Signor Gino e anche quest'anno non è stato diversamente...
Ormai sono sulla costa romagnola da diversi giorni, il tempo qui è splendido, le giornate sono soleggiate, i turisti sono ormai quasi tutti a casa e la spiaggia quasi deserta è tutta per noi!
Gino, ormai in pensione da tanti anni, adora la pesca e non c'è sera che non esca con il suo piccolo peschereccio; questa mattina mi ha portato questa coda di rospo, già pulita e pronta per essere cucinata, perchè sa perfettamente che io non amo molto pulire il pesce....!!! 

E' di Gino anche la ricetta che è di una facilità estrema, quindi anche alla mia portata e inoltre e buonissima!!!




Ingredienti per 4 persone:

800 g di coda di rospo

 3 zucchine
300 gr di pomodorini datterini
1 spicchio di aglio
3 cipolline
il succo di un limone
1 dl di vino bianco secco
olio extravergine di oliva
sale e· pepe



Procedimento:

Lavate e pulite accuratamente la coda di rospo, quindi dopo averla ben asciugata con la carta assorbente da cucina, tagliatela a bocconcini e mettetela in un recipiente. 
Sbucciate l’aglio e pulite le cipolline, tagliateli a metà e uniteli al pesce, salate e pepate, unite il succo del limone e lasciate marinare per 30 minuti. 
Nel frattempo dopo aver lavato le zucchine, tagliatene una parte a rondelle un po’ spesse e l’altra a listarelle, lo stesso fate con i pomodorini. 
Scaldate 4 cucchiai di olio in una casseruola, unite le zucchine e i pomodorini e fateli soffriggere a fiamma dolce, unite il pesce, sgocciolato dalla marinatura, fatelo insaporire per qualche minuto, poi bagnate con il vino e lasciate sfumare. Mescolate con cura per fare prendere sapore, quindi coprite e cuocete a fiamma bassa per circa 10 minuti.