giovedì 20 gennaio 2022

Involtini di lonza con crudo e salvia



Gli involtini con prosciutto crudo e salvia sono dei bocconcini teneri e saporiti, facili da realizzare, la ricetta perfetta quando il tempo per cucinare è poco e si vuole andare sul sicuro, con gusto e semplicità.
Mi sono rifatta al tipico piatto laziale dei saltimbocca alla romana, ma questa volta li ho portati in tavola come involtini, altrettanto sfiziosi e pieni di gusto.


Ingredienti:

400 g di fettine di polpa di vitello
100 g di prosciutto crudo
50 g di burro
vino bianco secco
farina
foglie di salvia
sale e pepe 

Salsina di pomodori:

4 pomodori rossi e maturi
4 foglie di basilico
1 spicchio di aglio
olio E.V.O.
sale e pepe


Procedimento:

Per preparare questi deliziosi involtini iniziate battendo leggermente le fettine e togliendo la parte grassa. Adagiate una mezza fettina di prosciutto crudo su ogni fettina di carne e sovrapponete su ognuna una fogli di salvia, avvolgete e fermate il tutto con uno stecchino di legno.
Passate ogni fettina in poca farina, scuotendo l'eccesso.
Fate scaldare il burro in una padella, adagiatevi la carne che rosolerete per pochi minuti da entrambi i lati. Regolate di sale e sfumate con il vino, lasciandolo evaporare a fuoco vivace.
Terminate con una macinata di pepe, togliete i saltimbocca dal fuoco e serviteli subito ben caldi con il loro fondo di cottura e la salsa al pomodoro e basilico.

Salsa al pomodoro:

Lavate e tagliate a spicchi i pomodori. In un tegame fate scaldare alcuni cucchiai di olio E.V.O. con uno spicchio di aglio, unite i pomodori e le foglie di basilico.
Lasciate cuocere per una 10/15 di minuti, fino a che i pomodori non saranno sfaldati.
Separate con un colino, i pomodori dal loro liquido, quindi rimettete i pomodori sul fuoco, ancora per alcuni minuti, regolate di sale e di pepe e servite.


venerdì 14 gennaio 2022

Petto di pollo al marsala



Le scaloppine sono uno dei miei piatti preferiti sia per il gusto aromatico, dato da questo vino, che per la velocità di preparazione.
Si preparano in pochi minuti e con estrema facilità, un'ottima variante delle scaloppine al vino bianco.
Un secondo piatto molto facile e veloce, ma gustosissimo, uno dei miei secondi preferiti…
Ma anche alla nuova arrivata sono piaciute tantissimo…


Vi presento Molly, un anno di età, dolcissima e affettuosissima, arrivata il 6 gennaio, giorno dell'Epifania... 
Non è stato facile farle una foto perchè come tutti i cuccioli non sta ferma un attimo..


Ingredienti:

400 gr di petto di pollo a fette
150 gr brodo vegetale
100 gr burro
80 gr. Marsala
Farina 0 q.b.
Alloro, timo, salvia
olio E.V.O.
sale e pepe


Procedimento:  

Infarinate nella farina le fettine di carne, che avrete battuto leggermente per uniformare il loro spessore.
Scottatele velocemente in una padella con un filo di olio, il burro, qualche foglia di timo e di salvia e 1 foglia di alloro, poi toglietele dalla padella, conditele con sale e pepe e lasciatele riposare su di un piatto coperte con un foglio di alluminio.
Rimettete la padella sul fuoco, togliete le erbe, quindi sfumate il fondo con 80 gr di Vino Marsala secco e lasciatelo sfumare, poi unite il brodo e lasciate cuocere a fuoco basso unendo una noce di burro per addensare il fondo di cottura, per ultimo aggiungete una presa di sale e di pepe e tenete mescolato. Riportate le fettine in padella e lasciate insaporire nella salsa per alcuni minuti, rigirandole alcune volte.


martedì 4 gennaio 2022

Cosce di pollo e arance

 


Prima ricetta del 2022!!! Buon anno a tutti!!!

Questa ricetta semplice e veloce, vi farà portare in tavola in pochi minuti uno sfizioso secondo piatto di carne bianca al profumo d'arancia.
Ottimo per cene in famiglia o con gli amici e per tutte le volte che volete un piatto veloce e leggero puntando su ingredienti semplici e di grande qualità.
La caratteristica delle arance bionde di Sicilia, quelle che ho utilizzato, disponibili durante tutto l’inverno è di avere spicchi ricchi di succo, gusto dolce e profumo intenso.
La cottura in padella vi farà ottenere una carne morbida e leggermente dorata, data dalla rosolatura iniziale.
E’ inutile dire di utilizzare arance non trattate in modo da poter utilizzare tutto del frutto senza avere nessun tipo di scarto.


Ingredienti:

4 cosce di pollo
3 arance
100 ml di Vino Bianco
Olio Extravergine d'Oliva
Timo
Sale e zenzero


Procedimento:

Lavate accuratamente le arance, lasciandole per cinque minuti in acqua tiepida con un cucchiaino di bicarbonato, sciacquatele,  poi tagliate un’arancia a fette, spremete le altre due per ricavarne il succo, poi riducete la buccia a listarelle, tenete da parte la buccia di 1/2 arancia da grattugiare a fine cottura.
Scaldate l'olio E.V.O. in una padella e fate rosolare il pollo da entrambi i lati fino a quando non sarà ben dorato, insieme ad alcuni rametti di timo. Sfumate con il vino bianco e quando sarà evaporato completamente, bagnate con il succo delle arance. Cuocete a fiamma media per circa 30 minuti, avendo cura di girare il pollo di tanto in tanto. Regolate di sale e aggiungete un pizzico di zenzero, unite le fette d’arancia,  e fatele caramellare a fuoco vivace, spolverizzate con la scorza grattugiata e continuate a cuocere per un altro paio di minuti.

lunedì 20 dicembre 2021

Dolce albero di natale 2021

Esattamente dieci anni fa si apriva questo blog "sei chicchi di melograno" con l'aiuto di mia figlia, senza di lei non ci sarei mai riuscita da sola... 
All'inizio non è stato semplice, ma col tempo ho capito come funziona e anche se non sono sempre presente, alla fine riesco sempre a ritagliare un momento da dedicargli!!!
Ma veniamo al dolce di oggi....
Una ricetta semplice e profumata per sorprendere i vostri ospiti, in occasione del Natale, basta un semplice stampo e si può realizzare un dolce albero per festeggiare insieme ai nostri cari.


Ingredienti:

230 gr di farina
200 gr. di latte
2 uova intere
150 gr. zucchero di canna
30 gr. di cacao
100gr. di burro
Lievito per dolci
1 tazzina di Vin Santo
100 gr di uvetta sultanina

per la glassa:
100 / 110 gr di zucchero a velo
1 cucchiaino di succo di limone fresco
30 gr di albume d’uovo

Procedimento:

Per prima cosa mettete in ammollo l’uvetta con il Vin Santo; In una terrina montate le uova con lo zucchero di canna, a seguire unite il burro sciolto a bagno maria, amalgamando bene con una frusta manuale.
Aggiungete la farina setacciata con il lievito e il cacao in polvere incorporando bene con l’aiuto di una frusta elettrica. 
Per ultimo unite l’uvetta sultani con il vino di ammollo e il latte intiepidito. 
Mescolate bene per evitare che si formino grumi. 
Trasferite l’impasto all’interno di una tortiera foderata con carta forno e fate cuocere in forno statico preriscaldato a 180 gradi per 35/40 minuti. 
Trascorso questo tempo togliete dal forno e fate raffreddare.


Glassa per "scrivere e decorare in modo non troppo preciso":
100 / 110 gr di zucchero a velo
1 cucchiaino di succo di limone fresco
30 gr di albume d’uovo
 
Mentre la torta si raffredda preparate la glassa di zucchero per decorare versando l'albume d'uovo in una  piccola casseruola e montatela con le fruste elettriche, unite il succo di limone e sempre montando unite piano piano lo zucchero a velo.
Fate colare la glassa direttamente sulla torta ormai fredda e lasciate solidificare prima di servire.
Guarnite a piacere con noci e ciliegie candite.


mercoledì 15 dicembre 2021

Risotto con radicchio lungo di Treviso e noci


Oggi un risotto è quello che ci vuole per scaldarci un po',  il freddo inizia a farsi sentire, la giornata nonostante il  sole, è molto fredda, il termometro non è andato al di là di tre gradi. 
Ho scelto il risotto con il radicchio e noci perchè pur essendo molto semplice da realizzare, risulta un piatto gustoso e appetitoso,
Un risotto cremoso dal sapore intenso e adatto  a tutte le occasioni!!!

Ingredienti  per 4 persone:

320 gr di riso
1 cespo di radicchio lungo di  Treviso (circa 250 gr.)
150 gr di gorgonzola
½ cipolla bianca
½ bicchiere di vino bianco secco
1 lt. di brodo
Burro q.b.
4/5 noci
Sale e pepe bianco
Olio E.V.O.


Procedimento:

Mettete un filo d’olio in una casseruola, aggiungete la cipolla tritata finemente e lasciatela imbiondire. Quindi mettete il riso e fatelo tostare, versate il vino bianco e lasciatelo sfumare. Lavate e tagliate a pezzetti il radicchio e aggiungetelo al risotto.
Iniziate ad aggiungere il brodo e continuando a mescolare portatelo a cottura.
A cottura ultimata aggiungete, tagliato a dadini il gorgonzola,  mescolate e mantecate con il burro.
Coprite il risotto con un coperchio e lasciatelo riposare per alcuni minuti, a fuoco spento.
Per ultimo aggiungete le noci spezzettate e impiattate....e buon appetito!

domenica 12 dicembre 2021

Penne al baffo


Sono passati diversi anni dall’ultima volta che le ho preparate, oggi ho rispolverato questa ricetta perché volevo un primo facile e sfizioso.
Panna e prosciutto cotto per un pranzo o una cena appetitosa anche quando il tempo per cucinare scarseggia.
Le penne al baffo era un classico degli anni 80, le preparavo spesso quando arrivavano gli amici all’ultimo minuto ed era sempre molto apprezzata.
Il sughetto è semplicissimo e si prepara mentre cuoce la pasta e il risultato è sempre sorprendente!!!


Ingredienti:

280 g di penne rigate
70 g di prosciutto cotto
150 ml di panna fresca
mezza cipolla
prezzemolo
olio extravergine di oliva
sale e pepe


Procedimento;

Tritate finemente la cipolla e fatela soffriggere in una larga padella con alcuni cucchiai di olio E.V.O.
Unite il prosciutto cotto tagliato a listarelle e fatelo insaporire, tenendo ben mescolato.
Unite infine la panna amalgamandola delicatamente.
Aggiungete una presa di sale e un pizzico di pepe bianco e lasciate cuocere per cinque minuti.
Lessate le penne in abbondante acqua salata, poi scolatele e versatele direttamente in padella con il condimento.
Sistemate le penne nei piatti e completate con un po’ di prezzemolo tritato.

giovedì 9 dicembre 2021

Crostini di pane con prosciutto e gorgonzola

 

La bufera preannunciata per la festa dell'Immacolata è arrivata anche qua, la neve è scesa copiosa per alcune ore, ricoprendo in poco tempo tutto di bianco, come non si vedeva da tanti anni specie in questo periodo...
Come antipasto, visto che avrò Marty a pranzo, ho preparato dei crostini molto sfiziosi anche se un po' calorici, ma ogni tanto è anche concesso!!!
Sono facilissimi e molto veloci, una passata in forno ed ecco un antipasto goloso e stuzzicante!


Ingredienti:

4 panini all'olio
prosciutto crudo a fette sottili
gorgonzola dolce
noci q.b.
latte q.b.



procedimento:

Tagliate a fette il pane, (circa 2 cm.) nel verso della lunghezza e sistemateli su una teglia foderata di carta forno.
Spennellate le fette di latte (in questo modo le fette rimarranno morbide e umide).
Stendete il gorgonzola sulle fette e ricoprite con i gherigli di noce spezzettate.
Infornate a 180 gradi per circa 5 minuti, fino a quando il formaggio non avrà iniziato a fondere.
Togliete le fette dal forno e guarnite i crostini con una fetta di prosciutto crudo.



domenica 5 dicembre 2021

Dolce morbido di ricotta



Un dolce dalla consistenza morbida e cremosa, per questa prima domenica di dicembre, sfiziosa e irresistibile, per conquistare i vostri ospiti, e perfetta per tutte le occasioni, dalla colazione alla merenda.
E’ un dolce semplice da preparare e abbastanza veloce, si presenta con tre consistenze morbide che donano al dolce un mix di profumi e fragranze.


Ingredienti:

220gr di farina 00
1 uovo intero
90 gr. di burro
110 gr. di zucchero
8 g di lievito per dolci
Una bustina di vanillina

per la farcia:

400 gr di ricotta vaccina
2 uova intere
120 gr di zucchero
una bustina di vanillina
200 gr marmellata di prugne
amaretti per la copertura q.b.


Procedimento:

In un recipiente amalgamare tutti gli ingredienti:
- la farina 00 setacciata con il lievito e la vanillina
- lo zucchero
- l’uovo
- e per ultimo il burro sciolto a bagno maria
Amalgamate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un panetto liscio e senza grumi, avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare in luogo fresco.
Nel frattempo preparate il ripieno, inserendo in un recipiente la ricotta, lo zucchero, la vanillina e le uova intere. Con una frusta ridurre tutto a crema.
Rivestite con la pasta una teglia a cerniera diametro 22 cm. rivestendo anche in bordi (almeno 3 cm.).
Coprire la base di pasta con la marmellata, quindi versate la crema di ricotta, ricoprite interamente la superficie con gli amaretti e infornate il dolce a forno statico preriscaldato a 170 gradi per 40-45 minuti.



mercoledì 24 novembre 2021

Pollo e pomodorini con sbriciolata di taralli e capperi

 

Mettere d’accordo tutti è sempre molto difficile e spesso ricado nel preparare le stesse cose, specie se so di andare sul sicuro.
Oggi mi sono affidata a una ricetta della “Cucina Italiana” di tanti anni fa, questa rivista mi è molto cara, in quanto è stato uno dei primi regali del consorte che sapeva quanto mi piacesse cucinare. 
Un secondo molto invitante e appetitoso, un piatto pratico e facile alla portata di tutti, perfetto per chi ha poco tempo, ma vuole gustare un piatto ricco di sapore.


Ingredienti:
600 gr. di pollo
1 spicchio di aglio
farina bianca q.b.
½ bicchiere di vino bianco secco
rametti di timo
olio E.V.O.
sale e pepe

per la sbriciolata di pomodori:
300 gr di pomodorini datterini
50 gr di tarallucci
1 cucchiaio di capperi
20 gr. di pistacchi puliti
rametti di timo
olio E.V.O.
sale e pepe nero


Procedimento:
Sbriciolate in modo grossolano i tarallucci e metterli da parte.
Lavate i capperi sotto acqua corrente e asciugateli bene, quindi tritate i pistacchi con i capperi, poi mescolateli ai pistacchi, tritati in precedenza, insieme alle foglioline di timo.
Lavate e asciugate i pomodorini, quindi tagliateli a metà.
Rivestite con carta da forno una teglia e disponete i pomodorini con la parte tagliata rivolta verso l’alto. Salate e pepate i pomodorini, quindi ricoprite con il trito preparato in precedenza.
Passate al forno preriscaldato a 170 gradi per 25/30 minuti.
Una volta sfornati lasciateli intiepidire.




Tagliate le fette di petto di pollo a tocchetti poi infarinateli.
Pelate l’aglio, togliete l’anima interna poi tritale fine.
In una padella scaldate l’olio E.V.O. con l’aglio tritato e lasciatelo imbiondire.
Unite il pollo quando l’olio inizia a sfrigolare e rosolate bene i tocchetti da tutti i lati, rigirandoli spesso. Sfumate col vino bianco e lasciarlo sfumare. Regolate di sale e di pepe, aggiungete le foglioline di timo, proseguendo la cottura ancora per alcuni minuti per far insaporire la carne, che a fine cottura dovrà essere ben dorata.
Aggiungere una generosa presa di sale, una abbondante macinata di pepe e profumare con le foglioline di timo, quindi proseguire la cottura per una quindicina di minuti mescolando molto spesso. A cottura ultimata la carne dovrà risultare bella dorata.
Servite il pollo alternando la sbriciolata di pomodorini al pollo in modo che le briciole finiscano col mescolarsi alla carne.


sabato 13 novembre 2021

Biscotti di grano saraceno

Oggi è giorno di biscotti, visto anche la giornata che si presenta triste e noiosa  e se volete preparare dei biscotti diversi dal solito questi biscotti sono quello che fa per voi. Sono semplici e veloci da preparare e buonissimi da mangiare a qualsiasi ora del giorno, sono ottimi con un velo di marmellata, ma anche con un ciuffo di panna fresca...

Ingredienti
230 gr di farina di grano saraceno
140 gr di zucchero di canna
1 uovo
5 gr di lievito
60 gr di amido di mais
130 gr di burro freddo
1 pizzico di sale
1 bustina di vanillina


Procedimento:

In una ciotola capiente unite zucchero, uovo e un pizzico di sale, e amalgamate il tutto con l’aiuto di una frusta manuale.
Successivamente aggiungete il burro freddo a pezzetti e la vanillina, continuando ad amalgamare il tutto con la frusta, oppure utilizzando le mani.
Unite la farina di grano saraceno e il lievito setacciati insieme poco alla volta e amalgamate piano piano utilizzando un cucchiaio.
Si deve ottenere un composto asciutto e omogeneo, lavorate velocemente la frolla con le mani e trasferitela su un piano di lavoro leggermente infarinato, avvolgetela nella pellicola trasparente e lasciatela riposare al fresco per un’ora circa.
Preriscaldate il forno statico a 170 gradi e nel frattempo stendete la frolla utilizzando il mattarello sulla spianatoia infarinata.
Con le vostre formine ricavate i biscotti, che andrete a sistemare sulla teglia ricoperta da carta forno. Infornate i biscotti per 15 – 20 minuti.
Se non volete nessun tipo di ritaglio la forma migliore è quella quadrata, non servirà la formina ma basterà dare una forma quadrata all’impasto e poi tagliarla con un coltello.




martedì 9 novembre 2021

Tagliatelle con spinaci e prosciutto

 


Questa pasta  invitante e appetitosa è frutto di un insieme di ricette che ho trovato in rete, un esperimento ben riuscito visto che in poco tempo la pasta è sparita….


Ingredienti:
150 gr di tagliatelle
200 gr. spinaci
1 spicchi di aglio
1 cipollotto
1 fetta di prosciutto cotto tagliata spessa c.a. 150 gr.
erba cipollina q.b.
foglie di due rametti di timo
1 uovo
1/ bicchiere di vino bianco secco
3 cucchiai di crema di latte
Olio E.V.O.
Formaggio parmigiano reggiano grattugiato q.b.
Pecorino grattugiato q.b.


procedimento:

In una padella ho messo a rosolare in un filo d’olio E.V.O. uno spicchio di aglio e un cipollotto tritati finemente, a cui ho aggiunto, tagliata a listarelle, la fetta di prosciutto cotto, ho unito gli spinaci e ho lasciato rosolare tutto insieme per alcuni minuti con il coperchio a fuoco basso.
Ho aggiunto le foglioline di timo, un po’di erba cipollina tagliata finemente, ½ bicchiere di vino bianco, ho lasciato sfumare, per ultimo ho aggiunto l'uovo precedentemente sbattuto con una forchetta e ho lasciato che si rapprendesse insieme agli spinaci per alcuni minuti,
Per finire, sempre mescolando bene, ho aggiunto alcuni cucchiai di crema di latte ho lasciato cuocere ancora per alcuni minuti a fuco basso.
Dopo aver fatto cuocere le tagliatelle in abbondante acqua salata, ho fatto saltare la pasta con gli spinaci e ho condito con abbondante parmigiano e pecorino grattugiati.

Involtini di lonza con crudo e salvia

Gli involtini con prosciutto crudo e salvia sono dei bocconcini teneri e saporiti, facili da realizzare, la ricetta perfetta quando il tempo...