domenica 25 luglio 2021

Marinata di tacchino - un piatto estivo con le verdure dell'orto


Gli ultimi due mesi sono stati piuttosto impegnativi, un piccolo intervento al ginocchio mi ha tenuta lontana dalla cucina e dai miei interessi quotidiani...
In questo periodo  è stato il consorte a prodigarsi in cucina e nelle faccende quotidiane e devo dire che è stato bravissimo, non ha mai bruciato nulla!!!
Ma adesso si torna ai ritmi di prima, sono ritornata nuovamente in cucina.... ed ecco il piatto di oggi, molto semplice, ma allo stesso tempo saporito e gustoso e cucinato con le verdure del mio orto.
 La carne di pollo viene cucinata con un contorno di verdure: peperoni, zucchine, carote, sedano che  permettono alla carne di rimanere morbida e succosa.


Ingredienti per 6 persone:

450 gr di petto di tacchino a bocconcini
80 gr cipollotto pulito
60 gr falda di peperone
60 gr verde di zucchina
60 gr carota
60 gr costa di sedano
aceto
rosmarino
farina
olio E.V.O.
sale e pepe


Procedimento:
Per la ricetta della marinata di tacchino, passate i bocconcini  nella farina, poi rosolateli velocemente in padella in un velo d’olio caldo con un rametto di rosmarino, sale e pepe.
Togliete i bocconcini dalla padella e fate appassire nella stessa padella, per alcuni minuti, con sei cucchiai di olio le verdure tagliati a tocchetti.
Tagliate a pezzi le verdure e fatele appassire in padella, per 2′, con 6 cucchiai di olio; salate e sfumate con un dito di aceto, poi aggiungete il pollo, mescolate, spegnete e fate marinare per 2 ore.

domenica 9 maggio 2021

Risotto con zucchine e porri su crema di parmigiano


Oggi per la festa della mamma abbiamo preparato un risotto molto appetitoso fatto con verdura e formaggio. Facilissimo da realizzare, questo è un primo raffinato che può essere servito per un pranzo in famiglia, ma anche tra amici e parenti, il suo sapore delicato e molto ricco di sapore piace davvero a tutti anche ai più piccoli....
L'abbinamento con la salsa al parmigiano esalta il sapore delle verdure e lo rende gustosissimo e sfizioso.


Ingredienti per 4 persone:
300 gr. di riso per risotti
3 zucchine
un bicchiere di vino bianco
olio E.V.O.
1 porro
2 cucchiai di parmigiano Reggiano
Brodo di carne q.b.

Per la salsa al formaggio:
 6 cucchiai di parmigiano
100 ml di panna
sale fino q.b.
un pizzico di pepe


Procedimento:
Soffriggete per alcuni minuti nel l'olio il  porro tagliato a rondelle e le zucchine lavate e tagliate a tocchetti. Unite il riso e fatelo tostare  per qualche minuto, mescolando di tanto in tanto. Sfumate con il vino bianco e fate evaporare l’alcool.
Incorporate il brodo, un mestolo per volta, appena il precedente è stato assorbito e portate a cottura il riso. Mantecate con una buona dose di parmigiano reggiano e impiattate su uno strato di salsa al parmigiano.


Per la salsa:
Fate scaldare in una piccola casseruola la panna e prima che arrivi al bollore unite il parmigiano; fatelo sciogliere fuori dal fuoco fino a che non sarà ben amalgamato e insaporite con sale e pepe macinato al momento. 


Cosce di pollo con pomodorini e funghi


Un secondo molto semplice da realizzare che vi permetterà di portare in tavola un secondo piatto economico e leggero senza rinunciare al gusto.
Le cosce di pollo si prestano a tante ricette facili e sfiziose, sono perfette per essere consumate per un pranzo o una cena con gli amici, una ricetta veloce ma al tempo stesso gustosa e molto appetitosa...


Ingredienti per 4 persone:
8 cosce di pollo disossate
300 g pomodorini (datterini o ciliegini)
40 gr di funghi secchi misti
100 g olive nere
30 g capperi dissalati
aglio
maggiorana
origano
sale
concentrato di pomodoro
brodo di pollo
vino bianco secco
olio extravergine di oliva


Procedimento:
Tagliate a metà i pomodorini, distribuiteli su di un vassoio, cospargeteli di sale e di origano e lasciateli riposare mentre preparate il resto della ricetta.
Scaldate in una padella alcuni cucchiai di olio E.V.O. con uno spicchio di aglio diviso a meta. Rosolatevi le cosce, con una presa di sale, per 6-7 minuti, rigirandole ogni tanto fino ad avere una completa rosolatura.
Togliete dalla padella i pezzi di pollo, versate nella padella un bicchiere di vino bianco secco per sciogliere le parti caramellizzate sul fondo, aggiungete un mazzetto di maggiorana legato con spago e rimettete il pollo nella padella prima che il vino sia evaporato del tutto.
Bagnate con 2 mestoli di brodo, unite 1 cucchiaino di concentrato di pomodoro e fate cuocere a fuoco medio-basso per circa 40 minuti.
In un’altra padella saltate i funghi secchi ammollati in acqua e tagliati a pezzi, con un filo di olio e 1o spicchio di aglio.
Dopo 4 minuti, aggiungete i pomodorini salati, i capperi e le olive. Saltate tutto insieme per un minuto, quindi unite tutto al pollo negli ultimi 2 minuti di cottura.


Plum cake con marmellata di amarena


Il plumcake alla marmellata è il dolce ideale per una buona colazione, è soffice e morbido,  da gustare inzuppato nel latte o con una buona tazza di caffè.
E’ un dolce che  si prepara in brevissimo tempo, un ottimo dolce da gustare con tutta la famiglia per la festa della mamma.
La confettura di amarene, quella che ho scelto per questo dolce, è stata utilizzata sia per la farcitura interna, sia per la superficie in modo da poter formare una  deliziosa crosticina...


Ingredienti:

250 g di farina
120 g di zucchero
50 g di zucchero a velo
120 g di ricotta vaccina
120 g di latte
70 g di olio di burro
1 uovo
1 limone bio
1 bustina di lievito per dolci
un pizzico di sale
200 g di marmellata di amarene
zucchero a velo q.b.


Procedimento:

In una ciotola versate la ricotta ed il latte, unite il succo del limone filtrato e lasciate riposare per alcuni minuti. Aggiungete l’uovo, lo zucchero e lo zucchero a velo, il burro sciolto a bagno maria e la buccia del limone grattugiata.
Mescolate delicatamente ed incorporate la farina, il sale ed lievito setacciati.
Rivestite uno stampo da plumcake con carta forno e versate metà del composto, aggiungete la marmellata facendo delle strisce lungo lo stampo, quindi ricoprite con il resto del composto.
Mettete la marmellata dentro la sac a poche e formate tante strisce sulla superficie del dolce.
Infornate a 180° per 40 minuti.
Sfornate e versate sul vassoio, lasciate raffreddare e ricoprite con zucchero a velo.


venerdì 30 aprile 2021

Farfalle del maresciallo




Un altro piatto della tradizione italiana, molto noto specialmente negli anni 60/70, un piatto pieno di gusto e molto appetitoso. La tradizione lo vuole dalla provincia di trapani...
Era tantissimo tempo che non lo preparavo, un piatto succulento, ricco e super veloce.
Si prepara in soli 10 minuti, in men che non si dica avrete in tavola un primo di grande effetto saporito e che certamente piacerà a tutti, grandi e piccoli. Facile e veloce e ricco di sapore.
La nostra cucina, è molto ricca di spunti unendo ingredienti semplici e saporiti si ottengono delle ricette molto sfiziose proprio come questa così cremosa e irresistibile.
E inutile pensare che in casa mia la pasta alla panna non è più di moda.


Ingredienti:

320 gr di penne
100 ml di panna
100 gr di prosciutto cotto a fette
Cipolla q.b.
500 gr di pomodori pelati
Prezzemolo fresco q.b.
100 gr di Pecorino romano grattugiato
Olio extra vergine d’oliva q.b.
Sale e pepe q.b.


Procedimento:
Affettate finemente un pò di cipolla, poi rosolatela in olio extra vergine d’oliva.
Unite i pomodori pelati ed un bicchierino di acqua o di brodo.  Schiacciateli con una forchetta, coprite e lasciate cuocere per una decina di minuti. 
Versate il prosciutto in un mixer ed azionate a più riprese, aggiungendo poco alla volta la panna, fino ad ottenere una mousse cremosa.
Mettete sul fuoco la pentola con abbondante acqua salata per la pasta, intanto eliminate il coperchio dal sugo  in modo che si possa ridursi,  regolate di sale ed alzate appena la fiamma. 
Cuocete la pasta e scolatela al dente, quindi trasferitela nella padella con il sugo ed ultimate la cottura, aggiungendo anche la mousse di prosciutto, il pecorino ed una spolverata di prezzemolo tritato, impiattate e ... buon appetito.

Fusilli al pomodoro, ricotta e piselli

 


Un primo piatto davvero semplice e veloce da preparare, ma altrettanto saporito e gustoso.
Con pochissimi ingredienti e pochi passaggi, si ottiene un piatto fresco e appetitoso, adatto a qualsiasi stagione.


Ingredienti per 4 persone;
300 gr di penne
280 gr di ricotta vaccina
100 ml di passata di pomodoro
150 gr di pisellini
Olio E,V,O.
Cipolla q.b.
Sale e pepe q.b.


Procedimento:

Fate soffriggere un pò di cipolla affettata sottilmente in olio E.V.O. in una padella capiente; aggiungete la passata di pomodoro e i piselli, un po’ di brodo o di acqua, unite un pizzico di sale e cuocete a fuoco vivace tenendo mescolato di tanto in tanto. 
Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata per la pasta e giunta ad ebollizione cuocete la pasta per il tempo di cottura necessario, scolatela al dente e unitela in padella con il condimento e mantecatela con la ricotta facendola ben insaporire.



mercoledì 28 aprile 2021

Polpettone di carne con ricotta e mozzarella


Il polpettone di carne è un piatto tipico, che sa di casa e di tradizione…
Questo polpettone è una gustosa variante delle tante che si possono realizzare utilizzando del macinato.
Un secondo piatto di carne morbido e delicato, che se preparato con un giorno di anticipo risulterà ancora più buono!
È buono sia caldo che freddo e può risolvere brillantemente sia un pranzo che una cena.
E’ un piatto molto versatile e si può preparare con gli ingredienti più disparati, oggi ho utilizzato mozzarella e ricotta e un sugo di pomodorini freschi...


INGREDIENTI:

350 gr pomodori ciliegini o datterini
200 gr ricotta vaccina
300 gr polpa di manzo e suino macinata
100 gr mozzarella
50 gr di Parmigiano - Reggiano grattugiato
2  uova
1 cipolla rossa
 sale e pepe
aceto di vino rosso
olio E.V.O.
origano 


PROCEDIMENTO:

Tagliate la mozzarella a dadini; e lavorate la polpa di manzo e suini con la ricotta, il Parmigiano-Reggiano grattugiato, le uova, la mozzarella tagliata a dadini, una buona spolverata di origano e per finire sale e pepe. 
Formate un salsicciotto con questo impasto di carne, che risulterà molto morbido e avvolgetelo in un  doppio foglio di carta da forno.
Infornate a 180 gradi in forno ventilato per 50 minuti circa.
Nel frattempo tagliate i pomodori a pezzetti e affettate la cipolla rossa a rondelle sottili.
In una padella scaldate un filo di olio E.V.O. e fate appassire la cipolla, aggiungete un cucchiaio di aceto rosso, una spolverata di origano e per finire i pomodori a pezzetti.
Cuocete il tutto per circa 10 minuti e servite il polpettone con la sua salsa.


sabato 17 aprile 2021

Farfalle alla Sanfelice

Un primo della tradizione contadina dell’entroterra campano, una zona fertile che da sempre ha regalato un'infinità di ottimi ortaggi e tanti prodotti dell'orto, che sono i protagonisti di questo piatto così appetitoso, ma nello stesso tempo molto semplice e veloce da preparare e che tutti ameranno per il suo gusto strepitoso. Sono gli ingredienti freschi i protagonisti di questo primo piatto, che adesso possiamo tranquillamente trovare dappertutto e che danno a questo primo delle caratteristiche davvero uniche!


Ingredienti per 4 persone:

320 gr di farfalle
4 pomodori secchi
200 gr di pomodori pelati
6 pomodorini ciliegini
1/2 bicchiere di brodo
2 carote  
2 zucchine
qualche foglia di basilico fresco
1 cipolla rossa di piccole dimensioni 
1 spicchio di aglio
Sale e pepe bianco
pecorino stagionato grattugiato
Olio E.V.O.


Procedimento:
Lavate tutte le verdure, poi tagliate a metà i pomodorini, pelate e tagliate le carote a tocchetti, infine spuntate e affettate le zucchine. 
In una padella fate rosolare leggermente la cipolla affettata e l'aglio tagliato finemente, poi unite i pomodori secchi tagliati a strisce non troppo piccoli e fate insaporire. 
Aggiungete i pomodori pelati, regolate di sale e di pepe e versate un mestolino di brodo. 
Unite anche carote e zucchine e coprite con il coperchio, proseguendo la cottura per una decina di minuti. 
Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata per la pasta e portatela a bollore.
Cuocete le farfalle e scolatele leggermente al dente, quindi trasferitele nella padella con il condimento, amalgamate bene, aggiungete qualche foglia di  basilico fresco e se vi può piacere una manciata di  pecorino grattugiato.


sabato 10 aprile 2021

coniglio con patate e olive


Oggi una ricetta che mi piace tantissimo… facile e semplice da preparare, dove il coniglio è il re del piatto! La sua carne morbida, ma nello stesso delicata e saporita è molto versatile e si presta a tantissime preparazioni. La sua carne oggi è stata accompagnata da olive e patate profumate al rosmarino.
Questo piatto l’avevo proposto tempo ad una cena con gli amici, (bei tempi!!!) che ne erano stati entusiasti, io ve la suggerisco come secondo per la giornata di domani! Buona domenica…


Ingredienti:
Mezzo coniglio a pezzi (circa 6 pezzi)
1 cipolla
½ Kg di patate
1 rametto di rosmarino
50 gr di olive nere
2 spicchi di aglio
1 bicchiere di vino bianco
3 foglia di alloro
brodo q.b.
1 mazzetto di prezzemolo, basilico e timo
Sale e pepe
Olio E.V.O.


Procedimento:

Fate rosolare in un ampia padella i pezzi di coniglio con la cipolla tagliata e rondelle sottili, uno spicchio di aglio, fino a che non sia ben dorato.
Sfumate con il vino bianco e lasciate evaporare, salate e pepate.
Aggiungete un trito di prezzemolo, le foglie di basilico e di timo, le foglie di alloro e un mestolo di brodo.
Lasciate cuocere per circa 45 – 50 minuti con il coperchio, mescolando e rigirando i pezzi di coniglio e aggiungendo eventualmente altro brodo se dovesse asciugarsi troppo il fondo di cottura.
Togliete dalla padella i pezzi di coniglio e teneteli a parte, nello stesso sugo mettete in cottura le patate tagliate a tocchetti insieme a un rametto di rosmarino e lasciatele cuocere per circa 20 minuti, in ogni modo fino a quando non saranno cotte.
Quando le patate saranno pronte unite le ulive nere e il coniglio che avete tenuto a parte e lasciate insaporire il tutto per una decina di minuti.



martedì 6 aprile 2021

Corona pasqualina

Una ricetta semplice per preparare la tradizionale torta salata ripiena della tradizione culinaria ligure. Non è Pasqua senza Torta Pasqualina! Questa volta è stata trasformata in corona, ma il ripieno è quello classico…

Ingredienti:

2 rotoli di pasta sfoglia
6 uova sode
1 tuorlo
2 cucchiai di latte

Per la farcia.
700 gr di spinaci
1 cipollotto finemente tritato
450 gr di ricotta vaccina
2 uova
2 cucchiai di farina bianca
50 gr di parmigiano reggiano grattugiato
50 gr di pecorino
olio E.V.O.
sale e pepe


Procedimento:

Mettete a cuocere le uova sode, dal bollore solo cinque minuti, poi lasciatele raffreddare, quindi pelatele e tenetele da parte.
Fate appassire in padella il cipollotto, con tre cucchiai di olio E.V.O. tagliato finemente, con uno spicchio di aglio, dopo un minuto unite le spinaci, salatele e fatele appassire nella padella con il coperchio per una decina di minuti. A fine cottura togliete l’aglio, togliete dal fuoco e strizzatele bene.
In una terrina unite le spinaci strizzate con 50 gr di parmigiano e 50 di pecorino grattugiati, 2 cucchiai di farina bianca, 450 gr di ricotta vaccina, 2 uova, sale e pepe, amalgamando bene tutti gli ingredienti.
Unite i due rettangoli di pasta sfoglia dal lato più corto, bagnando il bordo con un po' d’acqua e premendo con le dita.
Disponete sul lato lungo metà circa, del composto di spinaci e ricotta, livellate con un cucchiaio e create l’incavo per mettere le uova sode.
Posizionate le uova sode nelle cavità (a pari distanza una dall’altra) e copritele con il resto del composto di spinaci e ricotta.
Arrotolate la sfoglia su se stessa e, nella parte in eccedenza, praticate dei tagli formando delle striscioline di circa 1 cm. Ripiegate le striscioline sul rotolo di sfoglia incrociandole, per creare la decorazione. 
Trasferite il rotolo in una teglia rotonda richiudendolo ad anello. Spennellate con un tuorlo sbattuto insieme a 2 cucchiai di latte. 
Infornate a 180° in forno ventilato per circa 30 minuti fino a completa doratura.

mercoledì 31 marzo 2021

Penne con zucca e salsiccia

 

Ci sono piatti che vanno al di là della stagionalità e la pasta con zucca e salsiccia è uno di questi,
Un primo piatto saporito e facilissimo da preparare e perfetto da servire in ogni occasione. 
Come pasta ho usato le penne, ma potete sostituirle con il formato di pasta che più vi piace.
Zucca e salsiccia è un abbinamento che piace sempre a tutti, un classico autunnale, ma buonissimo sempre, specie se si vuole gustare un primo appetitoso e stuzzicante....


Ingredienti:

300 gr di penne
500 gr di zucca già decorticata
300 gr di salsiccia
1 rametto di rosmarino
1/2 bicchiere di vino bianco secco
1 spicchio di aglio
brodo q.b.
30 gr di pecorino grattugiato
olio E.V.O.
sale


Procedimento:

In una casseruola scaldate un giro d‘olio E.V.O. con uno spicchio d’aglio e un rametto di rosmarino. A seguire unite la salsiccia privata dalla pelle e sbriciolata. Lasciatela rosolare  a fuoco vivo fino a quando non sarà bella croccante, poi sfumatela con il vino bianco.
Decorticate la zucca, tagliatela a cubetti e unitela nella casseruola con la salsiccia.
Eliminate l’aglio e lasciate cuocere con un mestolino di brodo fino a che non inizierà a sfaldarsi.
Cuocete la pasta in abbondante acqua salata, scolatela al dente e aggiungetela alla zucca e salsiccia. Fatela saltare alcuni minuti con il pecorino grattugiato e impiattate.



Marinata di tacchino - un piatto estivo con le verdure dell'orto

Gli ultimi due mesi sono stati piuttosto impegnativi, un piccolo intervento al ginocchio mi ha tenuta lontana dalla cucina e dai miei intere...