sabato 27 dicembre 2014

arrosto di lonza al latte

E' stato un Natale un po' fuori dall'ordinario... dove tutto è andato al contrario, purtroppo anche la cuoca si ammala  e allora....
Padre e figlia in cucina e la mamma sul divano sotto una montagna di coperte,  <stai coperta così guarisci prima, in cucina quest'anno ci siamo noi!!!>
Si sono divertiti un mondo, li sentivo ridere e scherzare, e a sentir loro sono stati giorni bellissimi, oltre che a cucinare hanno fatto anche le foto  per il blog, per farmi piacere, "quando stai meglio così lo puoi aggiornare" mi ha detto mio marito...
Alla fine, però, hanno dimenticato di comprare la carne, per fortuna  che in congelatore hanno trovato un pezzo di lonza, ma come farla?
Hanno deciso prima di tutto di dividerla a metà quindi di cucinarne una metà al latte, e qui andavano sul sicuro, e l'altra metà all'arancia, giusto per provare qualcosa di nuovo....




Ingredienti:

1 kg di lonza di maiale
1/2 lt di latte intero
4-5 cucchiai di olio E.V.O.
1 spiccio di aglio
40 gr di burro
sale e pepe q.b.

Procedimento:

Legate la lonza con un filo di corda per alimenti, quindi  , quindi strofinatela con sale e pepe.
Fatela rosolare a fuoco alto in una padella dai bordi  alti con  burro e olio ben caldi, su tutti i lati, in modo da sigillare bene la carne.
Quando sarà ben dorata in modo uniforme, aggiungete il latte e abbassate la fiamma.
Cuocete la lonza per un un'ora e trenta minuti a fuoco lento.
Lasciate intiepidire il pezzo di carne poi tagliatela a fette.
Nel frattempo fate riscaldare il sughetto, sistemate le fette sul vassoio e cospargetele con il sughetto caldo.
Questo piatto è attimo accompagnato da patatine novelle.




5 commenti:

  1. che bello avere altri cuochi in casa, cosi' tu hai potuto curarti e guarire!!!!Tanti complimenti, gran bel piatto!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  2. Sei fortunata Flora, mio marito e mio figlio non sono capaci neanche di farsi un uovo fritto!!!
    Complimenti sia ai cuochi che alla bella e gustosa ricetta!!
    Un caro augurio di buona guarigione e Buone Feste
    Carmen

    RispondiElimina
  3. Mi auguro che tu stia meglio ora, comunque che dire? Un marito e una figlia dolcissimi. Una ricetta invitante e golosa.
    Ti abbraccio e buon anno a tutti voi!!

    RispondiElimina
  4. Ciao Flora, mi dispiace tantissimo che hai passato le festività con l'influenza...spero che ora stia meglio..meno male che tuo marito e tua figlia sono anche loro bravissimi cuochi, mio marito in cucina non sa fare niente...e se mi dovessi ammalare io..ahimè!!!
    Tantissimi complimenti per questo arrosto buonissimo che hanno
    preparato: davvero invitante con il sughetto e di sicuro buonissimo, sono stati veramente bravissimi:)))un bacione e rinnovo a te e famiglia i miei migliori auguri di Buone Feste:)) e a te tantissimi auguri per una rapidissima guarigione:))
    Rosy

    RispondiElimina
  5. Donna fortunata! non per l'influenza, ovviamente, ma per la dose extra di coccole che ti sei meritata! buonissima la lonza al latte, che bravi cuochi!
    tanti auguri di pronta guarigione
    amelie

    RispondiElimina