domenica 15 gennaio 2017

dolce di panna con gli amaretti


E' vero che fuori le temperature sono gelide, ma per la festa del Patrono "Sant'Ilario" ho voluto preparare come fine pasto questo dessert sfizioso e irresistibile!!!
Vi lascio dunque la ricetta di questo dolce fresco al profumo di amaretti, uno sfizioso dessert non troppo gelido, perfetto da assaporare specie dopo un pasto abbondante.
Il semifreddo agli amaretti è un dolce raffinato e facile da fare, che potete servire anche in occasione di festività o pranzi importanti.



Ingredienti:

200 gr di amaretti 
1 tazzina di caffè ristretto
1 bicchierino da liquore di cognac o di brandy
5 Uova
4 Cucchiai grandi di zucchero
300 gr di panna fresca liquida
scaglie di cioccolato fondente 
liquore all'amaretto



Procedimento:

Sbriciolate gli amaretti in una ciotola, unite il cognac e il caffè quindi mescolate il tutto con cura.
Separate i tuorli dagli albumi e montate a neve ben soda questi ultimi, montate anche la panna liquida  a neve ben soda.
A parte unite i tuorli con lo zucchero e con l'aiuto delle fruste elettriche montate gli ingredienti fino ad ottemere un composto chiaro e spumoso, a questo punto unite il composto agli amaretti.
Aggiungete gli albumi montati mescolando dall'alto in basso, e per finire anche la panna montata,   mescolando sempre delicatamente con delicatezza dall'alto in basso per non smontarla.
Versate il composto in uno stampo, battete per eliminare eventuali vuoti e livellatelo con un coltello bagnato. Conservate il dolce nel freezer per 3- 4 ore circa.
Dopo aver sformato il semifreddo è possibile guarnirlo con scaglie di cioccolato fondente, con panna montata e a piacere con alcuni cucchiai di liquore all'amaretto emulsionato con con un po' di panna da mettere sul piatto prima di mettere la fetta di dolce,
Per staccare facilmente il dolce dallo stampo ricoprite l'interno con pellicola alimentare, questo 
sistema vi permetterà di sformarlo facilmente e senza problemi.



Prima di servirlo lasciatelo a temperatura ambiente per alcuni minuti.

giovedì 12 gennaio 2017

Tortino di salmone e ricotta


Per salutare Giulia e suo marito in partenza, ho preparato questo gustosissimo tortino, la ricetta viene da una persona., Federica, una persona straordinaria con tanti interessi fra cui anche quello della cucina,
E’ velocissima e molto semplice da preparare, inoltre il giorno dopo è ancora più buona, quindi se volete  la potete preparare in anticipo.
Il ripieno è una vera prelibatezza, inoltre piace a tutti sia grandi che piccini. Questo tortino di  salmone e ricotta rappresenta un ottimo antipasto da gustare sia caldo che  freddo.




Ingredienti:

2 confezioni di pasta sfoglia
3 manciate di grana
1 porro
1 confezione piccola di salmone affumicato
2 zucchine medie
350 gr di ricotta
sale e pepe
2 uova
burro q.b.




Procedimento:

Tagliate a rondelle il porro, dopo aver tolto le foglie esteriori quindi fatelo soffriggere con una noce di burro.
Lavare le zucchine e tagliarle a rondelle con la loro buccia, farle rosolare per qualche minuto nella padella insieme al porro.
In una terrina unite la ricotta e il grana, aggiungete un pizzico di sale e di pepe, unite anche le uova e mescolate bene in modo che vengano ben incorporate.
Unite anche le zucchine e il salmone affumicato leggermente tritato con i rebbi di una forchetta.
Stendete in una teglia una confezione di pasta sfoglia e versare tutto il composto di ricotta e salmone livellandolo bene, quindi ricoprite con l'altra confezione di sfoglia sigillando bene le due sfoglie.
Bucherellate la sfoglia con una forchetta in modo che la superficie non si gonfi.
Lasciate nel forno statico a 180 gradi al massimo per 40 minuti, la superficie si deve presentare dorata.





martedì 3 gennaio 2017

Stelle comete di pasta frolla montata


Ho preparato questi biscotti durante le festività natalizie, sapendo di far piacere a tutti specialmente ai bambini che sarebbero venuti a trovarmi.

I biscotti di pasta frolla montata sono dei buonissimi biscotti friabili e fragranti da inzuppare nel caffè o da servire insieme a una tazza di tè.
La pasta frolla montata può essere aromatizzata con ciò che gradite di più, ad esempio la vaniglia o la scorza grattugiata di un’arancia. 
Offro a tutte voi un biscotto per augurarvi un felice e sereno 2017!!!



Ingredienti:

125 gr di burro ammorbidito a temperatura ambiente 
90 gr di farina 00
75 gr di zucchero a velo
1 Uovo medio a temperatura ambiente
1 tuorli a temperatura ambiente
Un pizzico di sale fino
La scorza di un limone non trattato



Procedimento:

In una ciotola unite lo zucchero, il burro ammorbidito e la scorza grattugiata di un limone non trattato e montate il composto con le fruste elettriche per circa dieci minuti fino a quando il composto non sarà diventato spumoso e omogeneo.
Aggiungete l’uovo e il tuorlo a temperatura ambiente, unite poi il sale e la farina 00 incorporandola piano piano mescolando con una spatola.
Una volta che il composto sarà omogeneo trasferitelo in una sacca da pasticceria con beccuccio a stella grande e formate dei biscotti con la forma che più vi piace direttamente sulla placca del forno ricoperta di carta forno.
Io ho utilizzato per dare questa forma degli stampini a forma di stella, che ho riempito con l'impasto dopo averli ben imburrati e infarinati.
Lasciate riposare i biscotti in frigorifero per almeno un’ora (prima di cuocerli) quindi posizionateli  in forno statico preriscaldato a 170 gradi per 10 – 15 minuti o comunque fino a che saranno ben dorati. Lasciateli raffreddare quindi serviteli cosparsi di zucchero a velo.




martedì 27 dicembre 2016

Torta tartufata


Ho trascurato molto il blog in questo periodo… ma vorrei farmi perdonare lasciandovi la ricetta del dolce che io e Giulia abbiamo preparato per il Natale.
E’ stato un Natale un po’ fuori dalle regole, un Natale un po’ pazzerello,  ma molto divertente!!!
Abbiamo scelto, come da tradizione,  una torta al cioccolato, perchè non è Natale se non c'è cioccolato...
Ci sono dolci che si fanno perché ci attira la ricetta, oppure perché ci attraggono le foto, oppure perché suggeriti caldamente da un’amica… questo è proprio uno di quelli!!! 
E’ una torta molto semplice da fare, cioccolatosa, umida e morbida al centro, di una bontà unica!!! 




Ingredienti:
2 uova
30 gr di cacao amaro
30 gr di farina 00
80 gr di burro
80 gr di zucchero a velo
180 ml di latte
200 g di cioccolato fondente
1/2 bustina di lievito
 1 bustina di vanillina
marmellata di albicocche q.b.
una teglia a cerniera diam. 22/24





Procedimento:
Tritate grossolanamente il cioccolato e scioglietelo a bagno maria in un pentolino con il burro e  mescolando costantemente con un cucchiaio di legno. 

In un'altro pentolino scaldate bene  il latte, ma senza farlo bollire.  Una volta fuso il cioccolato unite il latte e mescolate i due composti. Separate gli albumi dai tuorli e unite questi ultimi nel composto di cioccolato, tenendo ben mescolato, uno alla volta e senza aggiungere l'altro se il primo non è stato ben incorporato. 
Setacciate la farina con il cacao, la vanillina e la bustina di lievito e unitela al composto  di cioccolato. Montate a neve ben ferma gli albumi con una puntina di sale, aggiungete lo zucchero a velo e continuate a montare il composto fino a che sarà ben fermo e  lucido. 
Versate il tutto in una teglia a cerniera (Diam. 22/24 cm.) ben imburrate e infarinata e mettete in forno preriscaldato a 170 gradi per circa 30 minuti.
Ricordate che la torta deve restare morbida e umida all'interno. Lasciate raffreddare la torta, dividetela in due dischi, cospargete con la marmellata di albicocche la base e riposizionate il secondo disco sulla base. Spolverate quindi con una buona dose di cacao la superficie.