lunedì 30 settembre 2013

Torta magica




Una torta sorprendente davvero, che mi ha colpito subito come l’ho vista!
Che dire di questa torta, solamente che è fantastica! E’ un dolce molto semplice, che non richiede ingredienti speciali, formato da tre strati distinti e da tre consistenze diverse, il primo, il più consistente sembra un incrocio fra un flan francese e un pan di spagna, molto soffice e delicato, il secondo non ha niente da invidiare ad una crema pasticcera e per finire il terzo ti conquista per la sua leggerezza!
Tre consistenze, tre gusti, questo dolce non è particolarmente difficile da preparare, basta seguire alla lettera il procedimento, la riuscita ottimale di questo dolce, è proprio la precisione, infatti, bisogna aggiungere gli ingredienti in ordine, rispettando le indicazione della ricetta, altrimenti gli strati non si formeranno correttamente!

 
Ingredienti:

4 uova a temperatura ambiente
125 gr di burro
115 gr di farina tipo 00
150 gr di zucchero
500 ml di latte intero 
1 cucchiaio di estratto di vaniglia
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di succo di limone
1 cucchiaio di acqua
Zucchero a velo q.b.
1 teglia quadrata di 20 cm.




Procedimento:

Fondere il burro in una casseruola e lasciarlo raffreddare completamente. Dividere gli albumi dai tuorli.
In un recipiente montare, con le fruste elettriche, i tuorli con lo zucchero  per almeno 10 minuti, finchè il composto non si presenterà chiaro e spumoso.
Aggiungere un cucchiaio di acqua e un cucchiaio di estratto di vaniglia.
Unire  il sale e il burro fuso, ormai freddo, sempre azionando le fruste, per alcuni minuti.
Setacciare la farina all'interno del composto e amalgamarla, intiepidire il latte e unirlo a filo al composto aiutandovi con una spatola e mescolare per circa un minuto.
L'impasto deve risultare liscio e morbido e non deve assolutamente presentare grumi, se così fosse è possibile filtrarlo con un colino per ovviare all'inconveniente.
Montare gli albumi a neve, ma non troppo ferma, quando gli albumi saranno montati, unire il cucchiaino di limone per stabilizzare il composto.
Incorporare gli albumi al resto del composto delicatamente, risulterà alla fine un impasto un po' liquido.
Foderare la teglia quadrata diam. 20 e versare il composto, quindi mettere in forno statico preriscaldato a 150 gradi per 80 minuti.
Trascorso questo tempo estrarre la torta e lasciarla raffreddare a temperatura ambiente, dopodichè ricoprirla con un foglio di pellicola trasparente e lasciarla compattare per due ore in frigorifero.
Quando la torta sarà ben compattata toglierla dalla teglia ed eliminare la carta forno.
Tagliare a quadrotti la torta e sistemarli su di un piatto da portata e spolverizzare con zucchero a velo.
La torta magica deve essere conservata in frigorifero in un contenitore ermetico o ben avvolta nella pellicola trasparente e deve essere  consumata entro tre giorni.


19 commenti:

  1. è troppo tempo che la vedo in giro per non provare a replicare!
    fantastica
    bacio

    RispondiElimina
  2. E' troppo buona per non provarla!!!
    Un abbraccio e buona giornata....

    RispondiElimina
  3. Eccomi qui per un salutino veloce, poi torno con calma a gustarmi tutte le tue ricettine! Deliziosa questa torta, e' tra le prossime da provare! A prestissimo, Erika

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di essere venuta a trovarmi!

      Elimina
  4. Mi è capitato di vederla in giro ultimamente.. e devo dire che è sorprendente come sembra ci siano 3 strati diversi.. quando l'impasto è unico... Da provare.. baci e buona settimana :-)

    RispondiElimina
  5. consumata entro tre giorni....a casa mia se dura un giorno è anche troppo!!!!buonissima...

    RispondiElimina
  6. Ciao! Tanto tempo che la vedo e non l'ho mai fatta, mannaggia a me! Mi piacerebbe provare anche le versioni al cacao e al caffè!
    A presto bea

    RispondiElimina
  7. Ciao Flora :) E' da tanto che vorrei provarla, la tua è venuta benissimo... deve essere tanto buona! Complimenti, un abbraccio grande e buon lunedì :**

    RispondiElimina
  8. ciao Flora, mi hai proprio incuriosito con questa torta, ti seguo anch'io così non ci perdiamo di vista buon inizio settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di essere venuta a trovarmi e di esserti aggiunta fra i miei amici:)
      Un abbraccio
      Flora

      Elimina
  9. Ma che delizia.... sicuro non ci arriva a tre giorni! Un bascio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si hai sicuramente ragione!!!
      Un abbraccio

      Elimina
  10. Ti è riuscita benissimo, Flora. La consistenza è perfetta E' da tempo che voglio cimentarmi in questo particolarissimo impasto ma non mi decido mai.
    Un abbraccio
    MG

    RispondiElimina
  11. l'ho fatta anche io:-) è davvero buonissima però mi piace di più a temperatura ambiente!

    RispondiElimina
  12. Deliziosa!!! non l'ho neanche mai mangiata e non avevo idea di come fosse fatta !! Grazie alla tua descrizione ora posso provarla anche io !!! Bravissima!!! Buona serata!!

    RispondiElimina
  13. E' davvero buona. Io l'ho fatta già due volte, una in versione classica e una al cacao!!!

    RispondiElimina
  14. Eccomi qui a ricambiare la tua visita ed a curiosare un pò...
    La torta ti è venuta esattamente come da manual...Bravissima!!!!

    RispondiElimina