martedì 1 ottobre 2013

Cannelloni ripieni


Purtroppo la bella stagione se ne è andata, i temporali di domenica hanno purtroppo spazzato via defnitivamente la bella stagione! Le giornate cominciano ad accorciarsi, i tramonti diventano più rossi, più belli e più lunghi che mai. Il sole  che non scalda più tanto, fa fatica a farsi vedere attraverso i cieli bianchi e nuvolosi.
L’autunno è arrivato con il suo sole pallido, la brina, la nebiolina che al mattino ricopre i campi ormai arati.
Ormai è tempo di abiti pesanti, calze (purtroppo), abiti pesanti, serate davanti al camino acceso, che tra l’atro mio marito, sempre freddoloso, con l’idea che secondo lui in casa sente un po’ di  frescolino ha gia acceso da un po’ di tempo.
L’autunno mi sembra una persona, una persona riservata, timida e silenziosa, anche se resta una stagione bellissima, piena di vivaci colori.
Mi piace sentire l’umidità che c’è nell’aria…
Ormai è tempo di castagne abbrustolite, di funghi, di cioccolata calda, di brioches,di cannelloni al forno.. e di questi vi lascio la ricetta!

Per 15 – 16 cannelloni

Per il ragù:
Un gambo di sedano
1 carota
½ cipolla
300 gr di carne macinata manzo – suino
½ bicchiere di vino bianco
salsa di pomodoro
brodo
sale

Procedimento:
Tritare finemente, dopo averli ben lavati la carota, il sedano e la cipolla e farli rosolare in una casseruola con alcuni cucchiai di olio.
Aggiungere la carne e  dopo aver ben amalgamato il tutto aggiungere ½ bicchiere di vino bianco, fare evaporare, aggiungere la salsa di pomodoro, un mestolo di brodo, il sale,  lasciare quindi cuocere il tutto con il coperchio per circa un’ora, aggiungendo se necessario un pò di brodo.
Il ragù dovrà presentarsi non troppo liquido.


Per la besciamella
½ litro di latte
50 gr di farina
50 gr di burro
sale
noce moscata
50 gr di parmigiano grattugiato

Scaldare il latte e tenerlo da parte, fare sciogliere il burro a fuoco basso, in un piccolo tegame,  aggiungere a pioggia la farina setacciata, fare cuocere il tutto per alcuni minuti tenendo mescolato continuamente ed evitando di fare prendere colore o farla attaccare. Togliere il pentolino dal fuoco e aggiungere al composto il latte caldo, mescolando il tutto con un cucchiaio di legno. Rimettere quindi il pentolino sul fuoco, a fiamma bassa, finchè la salsa non comincerà a bollire, aggiugnere un pizzico di sale e un pizzico di noce moscata, fare cuocere a fuoco basso per 7-8 minuti c.a. per far addensare la salsa, mescolando di tanto in tanto.
Per la pasta:
250 gr di pasta all’uovo o per cannelloni già pronta
Parmigiano Reggiano grattugiato
½ litro di besciamella

Procedimento:
Lessare in acqua salata per 2 minuti i rettangoli di pasta, metterli su uno strofinaccio ben pulito, quindi mettere al centro di ognuno un cucchiaio di  ragù e uno di besciamella quindi arrotolore la pasta.
Imburrare una lasagnera, cospargere sul fondo alcuni cucchiai di besciamella e di di ragù.
Disporre in fila nella lasagnera i cannelloni farciti man mano che sono pronti.
Coprire con la restante besciamella, cospargere di parmigiano-reggiano grattugiato e con il ragù avanzato cospargere i cannelloni.
Nel forno a 180 gradi per circa 30 minuti e ottenere una buona doratura della pasta, eventualmente coprire con un foglio di alluminio e lasciare cuocere per altri 10 minuti.

Vino consigliato: Merlot dei Colli Euganei

5 commenti:

  1. Io invece nonc e la posso fare.. l'autunno non mi piace.. mette fine alla mia amata estate.. e sto giù di morale... Non amo la pioggia.. il freddo.. e le giornate corte.. uff e vabbè.. Buonissimi i tuoi cannelloni..d ecisamente un piatto domenicale quando fuori fa freddo.. smack

    RispondiElimina
  2. Che bontà amica mia e poi con quella crosticina croccante, che fame!!!! Devo dire che io adoro l'autunno e la stagione del fresco e delle piogge l'aspetto sempre con molta ansia, il caldo mi deprime e mi debilita invece!

    RispondiElimina
  3. Un classico intramontabile, dall'aspetto invitante!!!
    a presto bea

    RispondiElimina
  4. Ma lo sai che proprio stamattina pensavo che mi sarebbe tanto piaciuto mangiare dei cannelloni? Sono le cose che rendono sopportabile il cattivo tempo :D

    RispondiElimina
  5. Non amo l'autunno, mi rende malinconica, mi fa rimpiangere l'estate che adoro e mi fa venire il male alle ossa per via dell'umidità che respiro ! Però amo i suoi colori, mi piace camminare per strada e sentir scricchiolare le foglie e mi piacciono i frutti autunnali e allora ogni volta mi dico - ce la posso fare !- :)
    Ma di bello bello c'è che posso cucinare di più, perchè tanto se piove, dove vai? E questo penso che sia bello per tutte noi che amiamo cucinare ! I tuoi cannelloni? Favolosi! Troppo buoni, bravissima ! Un saluto e buona serata !

    RispondiElimina