sabato 22 marzo 2014

Carciofi gratinati


I carciofi non sono proprio la mia passione, rimangono anche se cotti, sempre un po' coriacei, forse per questa ragione li acquisto raramente.
Questa mattina il mercato ne era letteralmente invaso, ovunque girassi gli occhi, i banchi erano pieni di carciofi, sicuramente perchè ormai siamo a fine stagione e questo sabato forse sarà l'ultimo in cui li vedremo.
Questo modo di cucinarli è l'unico che li rende completamente mangiabili in quanto prevede una cottura preventiva in acqua e la gratinatura successiva li rende croccanti e saporiti.

Ingredienti:
4 carciofi
50 gr di pecorino grattugiato
50 gr di pane grattugiato
3 cucchiai di prezzemolo tritato
un pizzico di sale 
un pizzico di pepe
5 cucchiai di olio EVO
succo di 1/2 limone



Procedimento:

Togliere dai carciofi sia i gambi che le foglie più dure, lavarli bene sotto acqua corrente, quindi lasciarli per qualche minuto in una ciotola con acqua e succo di mezzo limone, affinché non anneriscano.
Lessare i carciofi in acqua bollente leggermente salata, fino a che i carciofi non siano diventati teneri. Scolarli e lasciarli intiepidire, quindi tagliarli a metà e infine in quarti.
Nel frattempo mescolare e amalgamare in una ciotola il pane e il pecorino stagionato, entrambi grattugiati, unire sale, pepe e prezzemolo tritato per finire l'olio EVO.
Ungere il fondo di una pirofila e disporre i carciofi sovrapponendoli leggermente, spolverizzare abbondantemente sui carciofi il composto di pane e pecorino, infornare 180 gradi per circa 20 minuti, finchè la crosticina non sia ben dorata.


7 commenti:

  1. Che bontà Flora!!!
    Non puoi capire cosa darei per poterli assaggiare!!!
    Un bacione e buon fine settimana
    Carmen

    RispondiElimina
  2. Grazie Carmen, sei un tesoro!!!
    Un bacione e buona domenica
    Flora

    RispondiElimina
  3. Adoro i carciofi, credo proprio che proverò la tua ricetta (magari senza pecorino, perché io sono difettosa :D )
    Buona domenica!

    RispondiElimina
  4. Ciao Flora e buon inizio settimana! A me invece piaccio molto i carciofi anche se in effeti hai ragione, bisogna togliere un bel po di foglie perchè siano belle teneri. La tua preparazione è davvero sfiziosa, da provare :). Un salutone, Angela

    RispondiElimina
  5. io adoro i carciofi e li mangerei in ogni modo,ma è un scocciatura pulirli! mi piace molto la tua preparazione!

    RispondiElimina
  6. Gnam gratinati chissà quanto sono buoni!!!! Arrivo e me li rubo tutti!

    RispondiElimina
  7. Che buoni i carciofi, in questo periodo ne approfitto per farmi delle belle scorpacciate,anche perché aiutano il mio fegato a stare meglio; li mangerei tutti i giorni! Ottimi fatti gratinati, brava! Un abbraccio!

    RispondiElimina