martedì 23 aprile 2013

Pasticcini cinesini





Ho scoperto da poco il loro vero nome, non avevo idea che si chiamassero così, tantopiù che non li avevo mai preparati, ma solo mangiati a volontà ogni volta che mi si presentava l’occasione in pasticceria…
Ho trovato recentemente la loro ricetta e mi sono subito messa all’opera.
Sono economici il che non guasta, visti i tempi!!! inoltre sono facili e veloci da preparare, anche se la spiegazione è lunga e può sembrare laboriosa.
Preparati il giorno prima, i dischetti a contatto con la crema pasticcera diventano umidi e morbidi, con un qualcosa che li rende irresistibili.




Ingredienti per 16 cinesini
130 gr di farina 00
uovo 
50 gr di zucchero a velo
5 gr di lievito “Pane degli angeli"
35 gr di olio EVO

ingredienti per la crema pasticcera
250 ml di latte
25 gr di fecola
3 tuorli
1 bustina di vanillina
80 gr di zucchero
per guarnire:
granella di frutta secca (mandorle, noci, nocciole)
zucchero a velo




Procedimento:
Mescolare insiemte direttamente sulla spianatoia la farina, il lievito e lo zucchero a velo, formare una fontana e nel centro mettere l’uovo.
Sbattere l’uovo con una forchetta, cercando di incorporare la farina esterna, aggiungere l’olio EVO. Amalgamare infine con le mani il tutto, formando un panetto che dovrà risultare liscio e morbido.
Avvolgerlo nella carta trasparente e lasciarlo riposare in frigorifero almeno un’ora.
Nel frattempo preparare la crema pasticcera.
Portare a bollore sul fuoco il latte con la vanillina, contemporaneamente in una ciotola montare con le frusta elettriche i tuorli e lo zuccchero, incorporare la farina di fecola, versare a filo il latte, amalgamare bene con le fruste, quindi riportarlo sul fuoco e tenere mescolato finchè la crema non si è addensata.
Per evitare che la crema formi una pellicola compatta in superficie, ricoprire quest'ultima con la pellicola trasparente.
Riprendere l’impasto e dopo aver spolvarato con un po’ di farina la spianatoia, con un mattarello stendere una sfoglia sottile di pasta, da questa ricavare 32 dischetti di diametro 5 cm. circa (reimpastando i ritagli di pasta per ottenere nuovi dischetti) da posizionare sulla leccarda ricoperta da carta forno.
Posizionare la leccarda in forno statico preriscaldato a 160 gradi per circa 10 minuti. Questi dischetti non devono prendere colore, ma rimanere chiari, dopo averli sfornati lasciarli raffreddare su di un vassoio o su una gratella.
Per confezionare i cinesini prendere un dischetto e con una siringa per dolci farcirlo con un ciuffo di crema e posizionarci sopra un altro dischetto, schiacciando piano piano fino far uscire leggermente la crema pasticcera dai dischetti.
Su di un vassoio versare la granella della frutta secca che avrete scelto e fare rotolare i cinesini sulla granella in modo che questa si attacchi alla crema.
Tenere i cinesini in frigorifero coperti con pellicola, avendo l’accortezza di toglierli un’ora prima di portarli in tavola cosparsi di zucchero a velo.







13 commenti:

  1. Ma davvero si chiamano pasticcini cinesi? Ma che strano! Hanno un aspetto delizioso. Mi appunto la ricetta prima o poi voglio provare a farli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pare proprio che si chiamino così! Provali sono deliziosi...
      Buona serata

      Elimina
  2. Ciao Flora :) Che delizia questi pasticcini... salvo subito la ricetta! ;) Complimenti e un grande abbraccio, buona serata! :) :**

    RispondiElimina
  3. Grazie!
    Un abbraccio e buona serata

    RispondiElimina
  4. Ma sanno fare queste cose così sublimi in oriente? Mai trovati, ma meno male che me li hai fatti scoprire!!!
    Buona giornata

    RispondiElimina
  5. Flora ma che delizia!!!! Sono economici ma fanno fare un gran figurone!!! Devono essere davvero buoni:)
    Un bacione

    RispondiElimina
  6. Non li conoscevo proprio, ma caspita se mi attirano :) Sono deliziosi sia esteticamente che di sapore (immagino!) per cui bravissima amica mia!

    RispondiElimina
  7. Troppo belli, li voglio provare anche io!!Mi segno la ricetta!
    Grazie e buona serata

    RispondiElimina
  8. Sono bellissimi... ho segnato la ricetta! Un bascione!

    RispondiElimina
  9. Ma sono bellissimi!!
    Bravissima Flora!!!
    Salvo la ricetta e li provo!!
    Un bacione e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
  10. Ciao Flora, grazie mille per il bel commento da me, sei tanto carina e gentile :)
    Ma anche io devo farti i miei complimenti, queste foglie meravigliose che hai in sottofondo sono così rilassanti e belle da vedere, mi piacciono molto ! E che dire di questi tantastici pasticcini? Mi piacciono tantissimo e credo proprio che proverò a farli! Un bacione e buona serata :)

    RispondiElimina