domenica 19 aprile 2015

crostata al cioccolato





Trovarsi in casa un uovo di Pasqua di 18 kg. non è da tutti i giorni... eppure è successo, non a me ma a Laila, mia cugina, che ha vinto questo uovo con un numero della lotteria.
L'uovo, chiaramente enorme, le era stato consegnato direttamente a casa sua, appena prima delle festività Pasquali; il problema principale è stato subito quello di riuscire a smaltire l'enorme quantità  di cioccolato...
La distribuzione mi ha fatto arrivare a casa ben tre kg. di cioccolato fondente.... buonissimo!!! Qualcuno, ne ha già fatto sparire un po'... un pezzetto oggi, un pezzetto domani e intanto la quantità sta diminuendo a vista d'occhio, meglio approfittarne  subito, questa è la prima delle tante torte al cioccolato che posterò prossimamente si tratta di una crostata semplice ma cioccolatosa!


Ingredienti:
250 gr. Farina
130 gr. burro morbido
100 gr. Zucchero
1 uovo + 1 tuorlo
1 cucchiaino di lievito
1 bustina di vanillina
1/2 cucchiaino di bicarbonato

180 gr di cioccolato fondente
100 gr di ricotta
45 gr di panna
2 cucchiai di latte
3 cucchiai di acqua
granella di noci q.b.

Procedimento:

Preparare la frolla lavorando dapprima il burro con lo zucchero aggiungere le uova, la vanillina, il lievito e poi pian piano incorporare la farina e il bicarbonato. Lavorare l'impasto fino ad ottenere un panetto omogeneo, avvolgere nella pellicola trasparente e conservare in frigorifero per circa 30 minuti.  Togliere dal frigorifero la frolla, stendere tutto l'impasto nella teglia per crostate (diam. cm. 28).  In una casseruola fate sciogliere il cioccolato con la panna e la ricotta, mescolando fino al completo scioglimento, quindi aggiungete il latte e per finire l’acqua,quindi  mescolate fino a che il composto non sia liscio e omogeneo. Versate il cioccolato sulla base della crostata ricoprite con la granella di noci e posizionate in forno caldo a 160- 170 gradi per circa 40 minuti, o almeno fino a doratura della crostata.


12 commenti:

  1. i dolci ghiotti continuano e io ingrasso, ormai ho mollato al dieta, come faccio a provare tutto????Baci Sabry

    RispondiElimina
  2. golosa crostata , ma davvero pensi che avrai dei problemi a smaltire il cioccolato? troverai sicuramente chi si sacrificherà.....
    ancora complimenti per la crostata cioccolatosa , un abbraccio
    ciao Reby

    RispondiElimina
  3. una crostata golosissima, cioccolatosa come piace a me e dall'aspetto perfetto e troppo invitante:))bravissima Flora, mi hai fatto venire un'acquolina incredibile:))
    un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
  4. Così cioccolatosa mi prendi per la gola cara Flora, bravissima!!!!

    RispondiElimina
  5. Sono sempre stata amante del cioccolato bianco, e di quello al latte solo se fatto con buona panna. Ma devo ammettere che ultimamente preferisco il fondente, quello con un forte retrogusto amaro che ti resta in bocca per una giornata intera... sicchè quando ho letto "18kg" avevo già la bavetta alla bocca....figurati quando sono arrivata alla tua torta! Complimenti!!!

    L’angolo della casalinga, ricette veloci e facili

    RispondiElimina
  6. golosissimaaa!!un degno riciclo!!

    RispondiElimina
  7. golosissimaaa!!un degno riciclo!!

    RispondiElimina
  8. Che ridere...scusami, ma sto davvero ridendomela di gusto... Come la capisco!!! L'anno scorso mia mamma ha vinto 2 uova una da 8 e una da 5 kg, senza parlare di quelle arrivate al piccolo!!!
    Sono fortunata perchè i brufoli mi escono ma in posti non visibili (anche se forse più fastidiosi!!!), altrimenti avrebbero pensato ad una mia seconda adolescenza!!!! Bella idea per il riciclo!!!

    RispondiElimina
  9. Ma che meraviglia un uovo da 18 chili... pesa più di mia figlia!!!!! Sfortunatamente non ho mai avuto il problema di smaltire tutto quel cioccolato... che peccato.... Ma questa crostata mi intriga tanto tanto! Buonissima! Un bascione

    RispondiElimina
  10. Ho da smaltire anch'io un bel pò di cioccolato, proverò questa tua crostata, mi sembra deliziosa! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  11. L'uovo doveva essere monumentale!!! Secondo me è un uovo felice perchè ha fatto una fine squisita, la torta sembra ottima!

    RispondiElimina