lunedì 11 febbraio 2019

Biscotti occhio di bue, tartellette dolci, biscotti bianchi e neri... prove tecniche di carnevale


Fare lo zucchero a velo col bimby è questione di un attimo, peccato che io non l'ho mai avuto, in questo caso chiedo aiuto a Federica, visto che ne possiede uno e insieme ne prepariamo una quantità direi quasi industriale...
E io per i dolci ne uso tantissimo...
Insieme ne abbiamo approfittato per preparare una serie di dolcezze per i nostri golosoni.
Con un po' di fantasia abbiamo farcito le nostre tartellette, tutte diverse, ma altrettanto tutte buone, la migliore sicuramente è stata quella con la farcia di mele e marmellata di pesche...


Ingredienti per la frolla bianca:
150 gr di farina 00
50 gr di zucchero velo
50 gr di burro
1 tuorlo
1/2 cucchiaino di lievito vanigliato
la buccia grattugiata di 1/2 limone
marmellate a vs. piacere 




Per la frolla al cacao:
150 gr di farina 00
10 gr di cacao senza zucchero
50 gr di zucchero velo
50 gr di burro
1 tuorlo
1/2 cucchiaino di lievito vanigliato
la buccia grattugiata di 1/2 limone
  marmellate a vs. piacere




Procedimento:
In una ciotola lavorate la farina, lo zucchero, il tuorlo d'uovo, il burro sciolto a bagno maria, la buccia del limone, il lievito e amalgamate gli ingrediente fino a che avrete ottenuto un panetto compatto.
Avvolgetelo nella pellicola alimentare e lasciatelo riposare mezz'ora in frigorifero.
Riprendete l'impasto e stendetelo su di un ripiano leggermente infarinato e con l'aiuto di uno stampo tagliate dei dischi leggermente più grandi degli stampini che pensate di utilizzare per la cottura delle tartellette.
Rivestite gli stampini con la pasta frolla ricordando di bucherellare la base con i rebbi di una forchetta.
Preriscaldate il forno a 160 modalità ventilata
Ricoprite con le farciture che più vi piacciono, quindi infornate a 170 gradi in modalità ventilata,  caldo, per 10 - 12 minuti. La pasta deve essere leggermente dorata.


Per la pasta frolla al cioccolato:
Vale lo stesso procedimento sopra riportato con l'aggiunta del cacao nell'impasto.

Per la farcitura queste sono le mie combinazioni:
Marmellata di pesche con pezzettini di mela renetta
Marmellata di albicocche con noci spezzettate
Marmellata di pesche con mandorle a listarelle
Marmellata di prugne e amaretti tritati
Marmellata di prugne e noci
Marmellata di prugne, amaretti e noci


Per le girelle bianche e nere di pasta frolla:
Stendete la pasta rimasta con il mattarello sul piano di lavoro leggermente infarinato, con uno spessore di 2-3 mm. 
Fate lo stesso con la pasta al cioccolato ricavando un rettangolo della stessa misura.
Sovrapponete i due rettangoli di pasta e arrotolateli delicatamente fino a formare una specie di cilindro.
Una volta preparato il cilindro bicolore affettarlo delicatamente con un coltello affilato.
Sistemate le girelle sulla placca da forno dopo averla rivestita di carta forno e sistemate in forno ventilato a 160 gradi per 10-12 minuti. Fino a che non siano leggermente dorate.



Biscotti occhi di bue
Stendete la frolla sul piano infarinato, 1 cm. circa di altezza, con l'aiuto del mattarello. Con la stampo ricavate dei dischi di pasta. 
La metà esatta dovrà avere un'ulteriore foro al centro, potete utilizzare per esempio lo stampo per i cappelletti.
Cuocete in forno modalità ventilata per 10 -12 minuti, fino a che i biscotti non avranno preso un leggero colorito. 
Estraeteli dal forno e lasciateli raffreddare, quindi ricoprite la base con un cucchiaio di marmellata a vostro piacere e richiudete con il biscotto forato e cospargete di zucchero a velo. 


3 commenti:

  1. Sincera sincera: non so quale scegliere ^_^
    Un bacio

    RispondiElimina
  2. Ma quante bontà si trovano qui da te, complimenti, c'è l'imbarazzo della scelta !

    RispondiElimina