mercoledì 12 febbraio 2014

Castagnole



Quanto manca a Carnevale?… beh non poi così tanto… credo;) noi ci stiamo preparando così: ieri ho fatto le castagnole… giusto per entrare nella giusta atmosfera carnevalesca…
La facilità di preparazione fa di queste castagnole una perfetta idea, veloce e d’effetto, per il carnevale dei nostri bambini.
Le castagnole si possono cospargere con zucchero a velo, rotolare nello zucchero semolato, oppure riempirle con una leggera crema pasticcera, o con marmellata o Nutella; le soluzioni sono tantissime per un divertente e piacevole Carnevale!
Bambini proprio piccoli non ne ho più, ma si rimane sempre un po’ bambini in fondo in fondo. I miei ancora si divertono a farmele sparire, ricomparire, poi si incolpano a vicenda - come se non lo sapessi - peccato che ogni volta ne manchi sempre qualcuna e peccato che una faccia ormai l’università e l’altro sia suo padre, ma come si dice più si è grandi e più si diventa piccoli… ma è bello così….


Ingredienti:
450 gr di farina
50 gr. di maizena
3 uova
100 gr di zucchero
100 gr di burro
la buccia di 1/2 limone grattugiata
3 cucchiai di rum o grappa
1 bustina di vanillina
1 bustina di lievito
olio per friggere



Procedimento:

Mettete in un terrina farina, uova, zucchero, il burro molto morbido, la vanillina, il sale , la scorza grattugiata del limone, il liquore e il lievito (1); lavorate gli ingredienti fino ad amalgamarli, poi portate l'impasto sulla spianatoia leggermente infarinata e impastate fino ad ottenere un composto morbido liscio e compatto. 
Tagliate la pasta, come si fa con gli gnocchi e formate delle palline grandi come noci. Mettete in una casseruola l'olio, (io ne ho usato una piccola con i bordi alti) e portatelo ad ebollizione. Quando e' caldo, si può iniziare a buttare le castagnole. Giratele e lasciatele cuocere alcuni minuti, attenti a non colorarle troppo, eventualmente abbassate un po' la fiamma. Togliete le castagnole dall’olio con l’aiuto di una schiumarola e mettetele ad asciugare su carta assorbente e lasciatele raffreddare. Le castagnole sono buone in tutti i modi, io le ho riempite sia di marmellata di prugne che con la crema pasticcera che mi era rimasta dal giorno prima. 


11 commenti:

  1. Che bontà! Vorrei farle anch'io quest'anno!
    Un bacione!

    RispondiElimina
  2. Stellina ma così chi resiste? Te ne rubo subito una, sono golosissime! Pensavo giusto ieri che non so quand'è carnevale quest'anno.. ma vedendo le tua castagnole vorrei fosse tutti i giorni!! :D <3 smuaccck!

    RispondiElimina
  3. che buone....golosissime !!!!! un abbraccio....

    RispondiElimina
  4. Flora io le adoro le castagnole... come si fa a dire di no a queste delizie??? un bascione!!

    RispondiElimina
  5. Perchè relegarle solo al Carnevale??? Sono così buone che me le mangerei anche in altri momenti dell'anno!!! Gnammmmmmm :D

    RispondiElimina
  6. buonissime! con la crema al cioccolato poi devono essere sublimi!

    RispondiElimina
  7. Ti sono venute una meraviglia Flora!!!
    Io non so perchè ma sono negata per le castagnole, mi vengono sempre dure come sassi!!!
    Salvo la tua ricetta e ci riprovo!!
    Un abbraccio e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
  8. Queste sì che sono goderecce!!!!

    RispondiElimina
  9. castagnole magnifiche e molto golose

    RispondiElimina
  10. Provero' la tua ricetta Flora , sono diverse dalle mie ma sono golosissime con le farciture!Piacere di averti scoperta!
    Alla prossima , intanto curioso un po' nel tuo blog.
    Ciao, Vivi

    RispondiElimina