mercoledì 17 settembre 2014

Strozzapreti alla monzese





Mi sembra passato pochissimo tempo da quando, fatte le valigie mi sono trasferita per il periodo estivo in una casetta sull’Appennino.
Sono appena rientrata, con tutto ciò che un rientro comporta: caos, riprendere in mano una grande casa chiusa da alcuni mesi … insomma le solite cose.
Anche il blog ne ha risentito, perché lassù non c’e connessione, quindi non è stato possibile aggiornarlo... perfino i cellulari avevano qualche difficoltà a ricevere. 
Nonostante abbia continuato ugualmente il mio lavoro d’ufficio, mi sono dedicata alla cosa che mi piace di più: “vagabondare” e questi posti sono veramente unici, proprio perché poco frequentati dal turismo di massa sono rimasti incontaminati; i boschi sono ancora fitti e le vallate offrono ampie vedute sui paesi circostanti.
Svegliarsi presto al mattino e avvistare animaletti selvatici è stato incredibile...sembrava gradissero le briciole che puntualmente lasciavo nel cortile, dietro casa.
Durante questo periodo non ho preparato grandi cose, ma volevo farvi conoscere una pasta che ho preparato in collina, saporita e molto gustosa.
Si tratta di un un primo piatto da gustare per gran parte dell’anno e da preparare al volo e con facilità. La pasta alla monzese prenderà tutti per la gola grazie al suo sapore deciso.




Ingredienti:

350 gr di strozzapreti
300 gr di luganega
1 cipolla bianca
2-3 gr di zafferano
Panna q.b.
1 bicchiere di vino bianco
30 gr di Parmigiano – Reggiano
La scorza di ½ limone
1 rametto di rosmarino
30 gr di burro
Sale




Procedimento:


In una padella capiente fare soffriggere la cipolla tritata con il burro, il rametto di rosmarino e la luganega, spellata e tritata; sfumate con il vino bianco, unite la panna e fate ridurre leggermente. Al termine togliete il rosmarino e tenete da parte. 
Lessate gli strozzapreti in abbondante acqua leggermente salata, scolateli al dente e trasferiteli nella padella con il ragù. Unite lo zafferano, fate saltare in padella, cospargete con il Parmigiano grattugiato, impiattate e profumate con la scorza grattugiata di limone e servite.

7 commenti:

  1. Bentornataaaa!!!! Adoro gli strozzaprei.. e in questa manira saranno golosissimi!!!:-)

    RispondiElimina
  2. Semplici ed invitanti... questo formato di pasta poi lo adoro!!!

    http://langolodellacasalinga.blogspot.it/

    RispondiElimina
  3. salsiccia e zafferano, che bontà!
    amelie

    RispondiElimina
  4. BENTORNATA CARA E CHE RITORNO!!!QUESTO PRIMO E' STUZZICANTE, MI PIACE MOLTO, LO PROVO, BACI SABRY

    RispondiElimina
  5. Molto golosa questa pasta, adatta alla vacanza sull'appennino... io ci andavo da bambina-ragazzina... posti davvero rilassanti

    RispondiElimina
  6. Bentornata Flora:)) e tantissimi complimenti per questo sfiziosissimo primo piatto: trovo sia troppo invitante e buonissimo:))grazie mille per la ricetta:))
    un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
  7. Che buone devono essere!! piatto perfetto, brava e bentornata!

    RispondiElimina