sabato 1 novembre 2014

Gnocchi di pane agli spinaci con crema alla robiola


Una gustosa ricetta di gnocchi di pane arricchiti da spinaci e formaggio Parmigiano e accompagnati da una gustosa crema di robiola e panna, ecco, questo è stato il piatto principale che ho preparato per la festa di Ognissanti.





Ingredienti per 4 porzioni:

250 gr di pane raffermo
2 bicchieri di latte
250 gr di spinaci
1/2 cipolla
2 uova
 50 gr di farina (più altra per spolverizzare)
50 gr di burro
4 cucchiai di parmigiano grattugiato
sale e pepe



per il condimento:
250 gr di robiola
100 ml di panna fresca
1 mazzetto di erba cipollina



Procedimento:
Sminuzzate il pane raffermo e sistematelo in una ciotola, bagnatelo con il latte a temperatura ambiente e lasciate ammorbidire il pane per circa 1/2 ora, trascorso questo tempo scolatelo e strizzatelo per bene.
Nel frattempo  pulite le spinaci e lavatele bene. Tritate finemente la cipolla e fatela appassire in una terrina con il burro unite le spinaci e lasciatele appassire per qualche minuto, mescolando ogni tanto con un cucchiaio di legno.
Raccogliete il pane ben strizzato in una terrina unite le uova leggermente sbattute il parmigiano grattugiato, un pizzico di sale e di pepe le spinaci e amalgamate aggiungendo la farina setacciata poco alla volta fino ad ottenere un impasto omogeneo e di buona consistenza.
Dividete l'impasto in più pezzetti, fate rotolare ogni pezzetto sulla spianatoia infarinata per ricavare tanti cilindretti del diametro di circa un dito.
Tagliate ogni cilindretto a tocchetti di circa 2 cm. di lunghezza, man mano che sono pronti, disponeteli su un vassoio infarinato.
In una padella versate la panna e la robiola, mettete sul fuoco a fondere il formaggio mescolando con cura. Regolate di sale e di pepe. Lessate gli gnocchi in abbondante acqua salata e man mano che vengono a galla prelevateli con un mestolo forato e trasferiteli in  padella.
Mescolate delicatamente e fate insaporire per un minuto, impiattate e guarnite con un po' di erba cipollina tagliuzzata con le forbici e servite.






11 commenti:

  1. Un pranzo delizioso!! Un'ottima idea per consumare il pane raffermo, cosa che non manca mai in dispensa... Proveremo la tua ricetta che ci ispira tantissimo!Complimenti!!
    Buona festa, un bacio!

    RispondiElimina
  2. Adoro la robiola, è incredibilmente sottovalutata... Complimenti, l'accostamento con gli spinaci lo vedo proposto raramente eppure è sempre un successo!

    http://langolodellacasalinga.blogspot.it

    RispondiElimina
  3. Ma è interessantissima questa ricetta Flora!!!
    Complimenti davvero!!
    Un bacio grande e buona domenica
    Carmen

    RispondiElimina
  4. Ciao Flora, non conoscevo questo piatto, dev'essere sicuramente troppo buono e sfizioso, oltre ad un'ottima, eccellente idea per consumare il pane raffermo:))assolutamente da provare!! Grazie mille per la bellissima ricetta, mi piace e mi ispira tantissimo:))
    un bacione e buon fine settimana:))
    Rosy

    RispondiElimina
  5. sono dei gran bei gnocchi mi piacciono perchè permettono di riutilizzare il pane raffermo

    RispondiElimina
  6. mi piace molto la tua ricetta, ragion per cui la proverò!
    Baci

    RispondiElimina
  7. CHE PRANZO DELIZIOSO!!!UN BEL MODO DI CONSUMARE IL PANE RAFFERMO!!!!UNA PRELIBATEZZA!!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  8. buonissimi gli gnocchi di pane. arricchiti con gli spinaci e con questo gustoso condimento sono insuperabili!
    amelie

    RispondiElimina
  9. Buoni questi gnocchi, e poi con la robiola ottimo accostamento;)
    buon inizio settimana ;)

    RispondiElimina
  10. Ma quanto devono essere buoni questi gnocchi amica mia posso averne una porzione? Poi trovo bellissima ed utile l'idea di utilizzare il pane raffermo :)

    RispondiElimina
  11. gli gnocchi di pane mi mancavano! devono essere buonissimi , brava , li terrò a mente.
    un abbraccio
    ciao Reby

    RispondiElimina