sabato 9 gennaio 2016

Tarte aux abricots a la crème d'amande



La torta che vi propongo questa sera è tratta da un libro che mi hanno recentemente regalato che propone i dolci della cucina francese.  
Questa torta fonde meravigliosamente il dolce sapore della marmellata di albicocche con una pasta che si scioglie in bocca, lasciando tutto il sapore e la consistenza delle mandorle. Trovo che sia perfetta ad ogni ora del giorno…infatti temo che dovrò nasconderla da qualche parte o sparirà in meno in men che non si dica, come i tartufini, ne avrò mangiato a pensarci bene uno o forse due!







Ingredienti:

250 gr di farina bianca
120 gr di burro morbido
2 tuorli + un uovo
la buccia grattugiata di un limone biologico
un pizzico di sale
1 cucchiaino di lievito
50 gr di zucchero
1 vasetto di marmellata di albicocche

Per la crema alle mandorle
150 gr di farina di mandorle
125 gr di zucchero 
2 albumi
la buccia grattugiata di 1/ 2 limone biologico



Procedimento:



In una terrina lavorare insieme tutti gli ingredienti: farina, burro ammorbidito, le uova, lo zucchero e per finire un pizzico di sale, il lievito, la buccia grattugiata di un limone biologico amalgamare velocemente il tutto e foderare una tortiera diametro 27 cm. rivestita con carta forno.
Ricoprire la pasta con il contenuto di un vasetto di marmellata di albicocche, sopra alla marmellate versate stendendola con un cucchiaio la crema alle mandorle.
Infornare a 170 gradi a forno statico per 30 - 35 minuti. Sfornare ed a vostro piacere ricoprire con zucchero a velo.

Per la crema alle mandorle:

Montare a neve ben soda i due albumi, incorporare lentamente lo zucchero e la farina di mandorla e per ultimo la buccia grattugiata di un limone biologico.

12 commenti:

  1. Una vera delizia con quella crema in mezzo, ci credo che vien voglia di mangiarla come i tartufini ! Buon fine settimana !

    RispondiElimina
  2. Questa torta coniuga due cose che adoro: le torte alle mandorle ed il mondo francese! Ho molti libri di cucina francese, quasi tutti in lingua originale, ma questa non l'ho mai trovata neanche simile... non mi resta che provarla! :)

    L’angolo della casalinga, ricette veloci e facili

    RispondiElimina
  3. Visti i risultati di questa magnifica torta, direi che ti hanno regalato un libro veramente prezioso. Spero di leggere presto altre ricette francesi come questa!
    Buona domenica :)

    RispondiElimina
  4. CHISSA' CHE BEL LIBRO!!!ADORO QUESTA TORTA, SEMBRA BUONISSIMA!!!!BRAVA!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  5. Flora questa torta è meravigliosa:))immagino già la frolla che si scioglie i bocca abbinata alla dolcezza prima della marmellata di albicocca quindi della crema di mandorle..senza ombra di dubbio buonissima e goduriosa,il suo aspetto è inoltre perfetto e troppo invitante e goloso,bravissima come sempre ti faccio i miei migliori complimenti:))
    Un bacione e buona domenica:))
    Rosy

    RispondiElimina
  6. Mamma mia quanto è accattivante questo dolce :) A vedere poi il ripieno non saprei resistere e potrei mangiarne più della metà dell'intero dolce!

    RispondiElimina
  7. Devo assolutamente procurarmi questo libro :D
    Che delizia, fai bene a nasconderla anche io non mi accontenterei di una sola fettina.
    Buon inizio settimana.
    Marina

    RispondiElimina
  8. Le torte con le mandorle sono le mie preferite e questa versione francese dev'essere stupenda. Mi salvo la ricetta. Buona settimana flora

    RispondiElimina
  9. Mi tenta parecchio, deve essere buonissima!!!
    Baci

    RispondiElimina
  10. deve essere strepitosa , la segno grazie! un abbraccio
    ciao REby

    RispondiElimina
  11. Ottimo dolce Fora, che delizia questa crema di mandorle!!!!

    RispondiElimina
  12. Oh..tesoro che raffinato e delicato dessert.. che acquolina pazzesca mi hai fatto venire.. bacioni! buona serata

    RispondiElimina