mercoledì 1 marzo 2023

Gnocchi alla sorrentina

 

La neve quest’anno, qui da me, non si è fatta vedere, quindi, siamo andati noi a trovarla, visto che sul nostro appennino in questi giorni cade copiosa.
Non abbiamo faticato a rintracciarla, dopo pochi chilometri la pioggia che già cadeva alla partenza si è trasformata in nevischio, ma noi imperterriti siamo andati avanti, tanto che ad un certo punto il consorte ha dovuto, imprecando, montare le catene, ma per accontentarmi…
Un giro di alcune ore con tanto di camminata sotto i fiocchi che scendevano copiosi, un paesaggio da cartolina, una giornata indimenticabile per me, da screanzati per il consorte…
Data l’ora del ritorno abbiamo unito pranzo e cena con un bel piatto di ottimi gnocchi alla sorrentina che avevo preparato ieri sera in vista dell’uscita di oggi.


Ingredienti per gli gnocchi:
500 gr di patate a buccia rossa
125 gr di farina 0
1 nuovo di medie dimensioni
1 pizzico di sale

Per il condimento:
300 gr di passata di pomodoro
5 pomodorini Datterini
1 spicchio di aglio
1 mozzarella di bufala
Parmigiano reggiano grattugiato q.b.
Alcune foglie di basilico
Olio E.V.O.


Procedimento:

Fate cuocere le patate con la buccia in abbondante acqua leggermente salata, per 30/40 minuti.
Fatele intiepidire, quindi pelatele e passarle nello schiacciapatate, ancora tiepide, direttamente sul piano di lavoro, aggiungete la farina e al centro l’uovo leggermente sbattuto con un pizzico di sale.
Impastate tutti gli ingredienti direttamente con le mani fino ad avere un panetto morbido; l’impasto degli gnocchi non va mai lavorato troppo.
Dividete l’impasto in 4 porzioni poi realizzate dei salsicciotti lunghi e non troppo sottili.
Tagliate a tocchetti di circa 2 cm. i salsicciotti e fateli scivolare sui rebbi di una forchetta, oppure, come ho fatto io, incidendo ogni tocchetto con il pollice formando un incavo, per dare la caratteristica forma.

Per la preparazione del sugo:

Rosolate in una padella lo spicchio di aglio con l’olio E.V.O. quindi toglietelo e unite i Datterini, tagliati a meta, la passata di pomodoro, le foglie di basilico, il sale e cuocete a fuoco lento per una mezz’oretta.
Cuocete gli gnocchi in acqua bollente, e toglieteli non appena saliranno in superficie. In tegame condite gli gnocchi con il sugo e il parmigiano reggiano grattugiato, la mozzarella a pezzetti e mescolate delicatamente, quindi riversate il tutto in una teglia da forno.
Spolverate la superficie con altro Parmigiano Reggiano grattugiato e dadini di mozzarella.
Passate in forno a 200 gradi per circa 10 minuti fino a che non si sarà formata una leggera crosticina e la mozzarella non si sarà sciolta.

3 commenti:

  1. Mi piacciono molto, un piatto super invitante!!!

    RispondiElimina
  2. Uno di quei primi che ti fanno dimenticare ogni tipo di dieta!

    RispondiElimina
  3. un piatto che adoriamo, il tuo è super, complimenti!

    RispondiElimina

Finocchi con pomodori secchi e capperi

  I finocchi, tipici ortaggi che si gustano al meglio tra autunno e inverno, sono ortaggi ricchi di fibre e di acqua e si prestano a tante r...