domenica 7 febbraio 2016

Tortelli dolci di ricotta


Ormai era proprio ora che mi decidessi a preparare qualcosa per il Carnevale... ho recuperato quest'anno una vecchia ricetta dal mio quadernino.
Erano anni che non li preparavo perchè  l'ultima volta non mi erano venuti proprio bene... la marmellata infatti era fuoriuscita e i tortelli alla fine erano risultati completamente vuoti.
Ma quest'anno ho utilizzato una tecnica di cui mi dimentico facilmente e  i tortelli sono rimasti ripieni di marmellata.
Sono tortelli morbidissimi per la ricotta che è presente nell'impasto, questi  tortelli che si sciolgono in bocca, sono morbidissimi e golosissimi, tanto che è difficile trattenersi dal mangiare sempre l'ultimo!!!




Ingredienti:

300 gr di farina
2 tuorli
150 gr di zucchero
250 gr di ricotta
180 gr di burro morbido
la scorza grattugiata di un limone
1 bustina di lievito
zucchero a velo
Marmellate a piacere




Procedimento:

Intridere la farina con il burro, quindi aggiungere a seguire le uova, lo zucchero, la ricotta, la scorza grattugiata di limone e per finire il lievito, lavorare brevemente l'impasto con le mani, senza scaldarlo troppo.
Formare un panetto che dovrà presentarsi liscio e morbido da sistemare in frigorifero avvolto nella pellicola per almeno un'ora.
Riprendete l'impasto, spolverate con abbondante farina la spianatoia, in quanto la pasta risulterà molto morbida,  formate delle strisce di pasta con il mattarello  circa 1/2 cm.  scarsi, quindi con un tagliapasta formare dei cerchi che andrete a riempire in centro con la marmellata che più vi piace, prima di richiudere, spennellate i bordi  con l'albume leggermente battuto, quindi richiudete formando il classico tortello.
Posizionate i tortelli sulla placca da forno e mettete in forno ventilato per 15 - 20 minuti a 170 gradi Togliete dal forno quando i tortelli saranno dorati.
Io ho scelto tre marmellate per farcire i tortelli:  di prugne, di castagne e di pesche, i migliori sono risultati quelli farciti di marmellata di prugne, in quanto l'asprigno delle prugne contrasta ottimamente con il dolce della pasta.




13 commenti:

  1. Davvero belli e perfetti nonchè estremamente golosi! Buona domenica cara!

    RispondiElimina
  2. mi hai ricordato quelli che faceva la mia mamma , lei li chiamava i ravioli dolci , ma la sostanza è la stessa , grazie! un abbraccio
    ciao Reby

    RispondiElimina
  3. ma quanto sono belli e golosi mia cara, tanti complimenti!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  5. Per me i dolci con la ricotta sono sempre i migliori!

    RispondiElimina
  6. Sono bellissimi e... li adoro mi piacciono tantissimo! Un bascione forte

    RispondiElimina
  7. Sono golosissimi e sono sicura che uno tira l'altro:))mi piacerebbe davvero poterli assaggiare..mi piace molto la presenza della ricotta nell'impasto,si sciolgono in bocca:))bravissima come sempre Flora ti faccio i miei migliori complimenti:))
    Un bacione e buona settimana:))
    Rosy

    RispondiElimina
  8. Mammina mia Flora, mi fai venire una voglia di provarli. Sono una meraviglia!
    Baci
    Marina

    RispondiElimina
  9. posso rubartene uno...che buoni!!

    RispondiElimina
  10. posso rubartene uno...che buoni!!

    RispondiElimina
  11. Buonissimi e anch'io li preferisco con la marmellata di prugne!!!
    Baci

    RispondiElimina
  12. Mmm... che golosi, sono troppo buoni con la ricotta nell'impasto! Bravissima!!!

    RispondiElimina
  13. Buonissimi con la ricotta nell'impasto !

    RispondiElimina