giovedì 22 settembre 2016

Coniglio alla trasteverina






 Gemma è una compagna di università di mia figlia, quando si ferma a mangiare da noi, per me è sempre un problema, perchè lei non ama la cipolla, quindi devo sempre cercare una ricetta che non la contenga ma che allo stesso tempo sia appetitosa, buona e sfiziosa.
Mi è venuta in aiuto, ancora una volta, Fabiola del blog Rosso Pomodoro (questo indirizzo vi porterà direttamente alla ricetta originale) a cui devo fare tantissimi complimenti sia a lei che alla  sua mamma per avermi fatto conoscere questo  ricetta irresistibile cucinata con il coniglio.

Non e' facile trovare una ricetta come questa, che nello stesso  tempo sia saporita, appetitosa e stuzzicante e che sprigiona mentre la mangi tantissimi profumi!!!

Non ho fatto modifiche perchè ritengo che non se ne possa fare, l'unica eccezione è stata quella di non mettere la mentuccia, che non sono riuscita a trovare...





Ingredienti per 4 persone:

1 coniglio a pezzi (circa 1 kg)
2 spicchi di aglio
1 busta di carciofi surgelati
5 patate medie
1/2 bicchiere di vino bianco
1 rametto di rosmarino
1 tazza di brodo
Olio q. b. -  Sale -  Pepe





Preparazione:
In una padella grande, che possa contenere comodamente tutti pezzi di coniglio, fate scaldare abbondante olio  e l'aglio  tagliato a striscioline. Quando l'olio sarà caldo aggiungete i pezzi di coniglio e fateli rosolare. 
Bagnate con il vino bianco e fatelo evaporare.
Aggiungete a questo punto il brodo, aggiustate di sale e di pepe, quindi mettete il coperchio e lasciate cuocere per circa 1/2 mezz'ora a fuoco basso.
A questo punto unite i carciofi e le patate aggiustate di sale e pepe e continuate la cottura fino a che i carciofi e le patate non saranno teneri.







11 commenti:

  1. Ti è venuto benissimo e già dalle foto si vede che è molto appetitoso. Sono contenta che la ricetta ti sia piaciuta e grazie mille per averla provata. Bacioni e a presto.

    RispondiElimina
  2. Fabiola è una garanzia, hai fatto bene ad affidarti a lei. Molto gustoso questo coniglio :)
    Un bacio

    RispondiElimina
  3. Amo il coniglio e mi piace trovare nuove combinazioni! Con i carciofi non ho mai provato. Grazie

    RispondiElimina
  4. deve ser muito bom !!
    adoro alcachofras..
    agora em novembro aqui é época de alcachofras frescas..
    muito bom..........
    grande abraço !!
    :o)

    RispondiElimina
  5. Il coniglio mi piace in tutti i modi e questo ha un aspetto davvero invitante. Complimenti a te e pure a Fabiola. Un abbraccio Flora

    RispondiElimina
  6. Ricetta fantastica! Un secondo piatto veloce, sfizioso ed anche con il contorno. Sembra già di sentirne il profumo :-)

    RispondiElimina
  7. Ecco come userò quella busta di carciofi!!! Grazie mille per l'idea

    RispondiElimina
  8. Ottimo cucinato con i carciofi, da leccarsi i baffi!!!

    RispondiElimina
  9. Bravissima ad averla provata....mi ricordo anch'io di averla letta e segnata tra le cose da fare, mi aveva colpito molto...ora lo sono ancor più!!!
    Baci

    RispondiElimina
  10. Cara Flora adoro il coniglio e sono sempre alla ricerca di nuove ricette che lo vedono come protagonista:)).La tua proposta,con i carciofi che adoro,mi piace e ispira tantissimo,la proverò sicuramente,grazie mille per la condivisione:)).
    Un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
  11. Quasi la perdevo non ho mai fatto il coniglio mangiato solo a fritto voglio provare mi attira molto questa ricetta. Grazie e buona fine settimana.

    RispondiElimina