venerdì 25 maggio 2012

Torta al caffè





Dopo la prima parte del racconto sui sei chicchi di melograno finalmente arriva il seguito, abbinato questa volta ad una soffice e leggerissima torta al caffè.

Ade era il re degli Inferi, il padrone incontrastato dell’oltretomba, e si sentiva estremamente solo.
Nelle sue rare visite al mondo degli umani, aveva notato Persefone  mentre, come di consueto, passeggiava nei boschi raccogliendo fiori. Dal momento in cui la vide se ne innamorò, e decise che la fanciulla sarebbe diventata sua sposa, dolce rimedio alla sua solitudine.
Accadde quindi che, dopo aver visto persefone in Sicilia, presso uno degli ingressi dell’aldilà, Ade salì sul suo cocchio nero, trainato da cavalli neri e, raggiunta la ragazza, la afferrò per la vita,  spalancò un baratro nel terreno e la portò nella sua reggia.
Persefone infuriata, iniziò a piangere, tentando di commuovere Ade e convincerlo a riportarla indietro, ma il dio fu irremovibile.
Intanto, sulla Terra, Demetra cercava disperatamente la figlia, misteriosamente scomparsa.
La dea vagava sconvolta, chiedendo ad ogni creatura notizie di Persefone; iniziò così a trascurare i suoi compiti, e la natura ne risentì: le piante morirono, la siccità sterilizzò i campi e uomini ed animali iniziarono a patire la fame.

Ingredienti:

250 gr di farina
200 gr di zucchero
3 uova
130 ml di olio di oliva leggero
50 ml di acqua
50 ml di latte
2 tazzine di caffè
1 bustina di lievito vanigliato
Zucchero a velo
Cacao in polvere

Procedimento:

Sbattere le uova e lo zucchero, montandole fino a che il composto non sarà chiaro e spumoso .
Aggiungere l’olio, l’acqua, il latte, il caffè, la farina e per ultimo il lievito.
L’impasto sarà molto fluido, questo comporta la leggerezza della torta.
Foderate una teglia con la carta da forno e cuocere a forno già caldo per 30 minuti a 180°.
Cospargere infine con zucchero a velo e cacao in polvere.



202 203 199


1 commento:

  1. Hey fiona! Buonissima la torta! L'ho appena rivisitata per un effetto migliore,abito da sola e quindi ho dimezzato le dosi e abbondato con il burro per cosolarmi! Ho semplicemente sostituito olio con tre panetti di burro e diminuito la farina a 150 g provala e' venuta squisita! Con un po di latte e nesqik la mattina e da leccarsi i baffi! Ne ho portato una fetta al postino appena arrivato! Mi ha fatto i complimenti

    RispondiElimina