mercoledì 19 settembre 2012

Bigné


Vacanze finite… ritorno lentamente alla normalità, ai ritmi di sempre, ma col ricordo dei giorni passati sulla riviera adriatica, che ancora riaffiorano nella mia mente.
Rilassarsi vuol dire ritrovare me stessa, cancellare o accantonare ricordi non sempre piacevoli, passeggiare sulla spiaggia alla ricerca di conchiglie (come i bambini), non avere scadenze o orari da rispettare, dormire, guardare il sole che sorge sull’acqua.
Il tempo in queste due settimane non è stato proprio clemente; dopo un’estate caldissima ci poteva essere un settembre soleggiato? Ovviamente no! Comunque non importa, sono una che va in spiaggia anche con l’ombrello! E non ero neppure la sola!
Visto che la temperatura al nostro ritorno si era notevolmente abbassata e restare in cucina era piacevole ho creduto di fare cosa gradita a tutti preparando dei bignè farciti al cioccolato...




Ingredienti:
2  uova
1 cucchiaino di zucchero 
1 pizzico di sale
100 gr di acqua
50 di burro
65 gr di farina




Procedimento:



In un tegame versare contemporaneamente l’acqua, il burro, lo zucchero e un pizzico di sale,  portare l’acqua a bollore, a questo punto togliere dal fuoco e unire la farina setacciata mescolando velocemente evitando così il formarsi di grumi.
Rimettere la casseruola sul fuoco a fiamma bassa e sempre mescolando velocemente, mescolare fino ad ottenere una pasta dalla consistenza morbida che si dovrà staccare dalle pareti del tegame, formando una palla.
Aspettare qualche minuto che si formi sul fondo del tegame una patina bianca poi togliere il tegame dal fuoco e lasciare raffreddare completamente.
Nel frattempo in un piatto sbattere le uova con una forchetta e incorporarli piano piano  al composto freddo, mescolando con una spatola di legno energicamente, la pasta è pronta quando la pasta fatta scendere dalla spatola di legno formerà una specie di nastro.
Inserire l’impasto in una tasca da pasticcere.
Ungere di burro la placca del forno ricoprirla con carta forno, quindi formare con la tasca dei mucchietti di pasta dalla forma rotondeggiante, livellando le eventuali punte con le dita bagnate di acqua.
Mettere nel forno non ventilato a 220 gradi per 15 minuti , trascorso questo tempo abbassare la temperatura a 190 gradi, senza aprire il forno, lasciare cuocere i bignè per altri 10 minuti.
Spegnere il forno lasciando all’interno i bignè ma con lo sportello leggermente aperto, questa operazione permette di asciugare bene la pasta all’interno dei bignè, fino a che questi non saranno freddi.
Una volta tolti da forno si possono farcire con crema di cioccolato o crema pasticcera.



10 commenti:

  1. Sai che non ho mai provato a fare i bignè? Più che altro non ne ho avuto il coraggio perchè i dolci sono più brava a mangiarli che a prepararli...
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si preparano velocemente...e si mangiano ancora più rapidamente!!!
      Non farti impressionare dalla preparazione che può sembra lunga e laboriosa, quelli che ho preparato sono finiti in un lampo ho girato un attimo la testa... e il vassoio era già vuoto!

      Elimina
  2. Ciao! complimenti per il tuo blog. davvero ricco di ricette e spunti molto interessanti!
    Mi sono unita fra i tuoi sostenitori per non perdermi le tue prossime realizzazioni!
    Passa da me, se ti va, condivideremo insieme tante nuova idee in cucina!
    A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per esserti aggiunta, fra poco verrò a trovarti!!!

      Elimina
  3. wow ti sono venuti benissimo! e mi hai messo la voglia di farli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono davvero facili e poi sono buonissimi....

      Elimina
  4. Questi sono pericolosi, vanno giù uno dietro l'altro :) Ciao, grazie per la tua visita che mi ha dato l'occasione di conoscerti, complimenti, anche il tuo blog è molto bello, spulcio subito tra le tue crostate ... A presto!

    RispondiElimina
  5. Hai ragione, sono molto pericolosi, ma caspita quanto sono buoni...
    A presto e buon fine settimana

    RispondiElimina
  6. Intanto sempre grazie per essere passata a trovarmi nel blog.... per quanto riguardi i tuoi bignè, non so se hai fatto cosa gradita a tutti (quelli a dieta sicuramente ne hanno sofferto!!!), ma a me sì, mi piacciono e poi i tuoi sembrano anche tutti uguali (coi miei non succede mai!!!) Complimentisssimi!!!

    RispondiElimina
  7. Il tuo blog mi pace tantissimo, vengo sempre a curiosare, il nuovo nome che gli hai dato è veramente indovinato!
    E' vero che rovinano la dieta, ma ogni tanto si può fare uno strappo alla regola, dai!
    A presto.

    RispondiElimina