mercoledì 5 dicembre 2012

crostata di frutta secca

Questa è la tradizionale torta che veniva preparata per le festività natalizie nella mia famiglia, si preparava alla Vigilia di Natale e si portava in tavola il giorno di Natale, da me non è possibile, i miei  non sanno aspettare, già a dicembre iniziano a chiederla con insistenza finchè non mi decido a prepararla!




Ingredienti:

250 gr di farina 00
100 gr di burro
80 gr di zucchero
2 tuorli
zucchero a velo q.b.

PER IL RIPIENO

80 gr di zucchero
30 gr di noci
60 gr di burro fuso
30 gr di mandorle
30 gr di nocciole
2 uova

per caramellare
100 gr di zucchero
20 gr di burro
80 gr di panna fresca
100 gr di noci per decorare



procedimento:

Lavorare il burro insieme alla farina per ottenere un effetto sabbioso, aggiungere lo zucchero e  le uova, impastare fino ad ottenere un composto omogeneo.
Formare una palla, avvolgerla nella pellicola trasparente e lasciarla riposare in luogo fresco per circa 30 minuti. 

Per il ripieno
Lavorare con le fruste le uova con lo zucchero, aggiungere noci, nocciole e mandorle dopo averle tritate fini e il burro fuso, lasciato intiepidire. 
Stendere la pasta a 2 mm.  di spessore e rivestire una tortiera di 22 cm. di diametro, versare il ripieno sulla pasta e cuocere a 170 gradi per 35 – 40 minuti.

Per caramellare:
Caramellate 100 gr di zucchero sul fuoco, quando inizia a colorarsi unire 80 gr di panna fresca e 20 di burro, unire i gherigli di noce interi e ricoprire la torta lasciata raffreddare, a piacere è possibile spolverizzare con zucchero velo.




Vino consigliato: Prosecco di Valdobiadene

23 commenti:

  1. Che delizia questa crostata Flora!!! È favolosa:)
    Un bacione e buona giornata!

    RispondiElimina
  2. Una meraviglia per Natale, stella! Ma quanto sei brava? :D Un abbraccio!

    RispondiElimina
  3. Credo che i tuoi non sanno aspettare, è meravigliosa, non si può aspettare con una bontà del genere. Complimenti!
    Bacioni

    RispondiElimina
  4. Caspita sembra ottima!!!!! Perchè non partecipi con questa torta la contest del blog Mani in pasta quanto basta, scade l'8 dicembre! E' favolosa :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per avermelo detto, non conosco il blog, andrò a visitarlo!
      Buona serata!

      Elimina
  5. E gli vuoi dare torto? Anche io nonavrei saputo aspettare!!!! Oltretutto c'è solo la frutta secca che mi piace (c'è chi ci mette i fichi o i datteri ma io non li mangio..). Insomma è una delizia a voglio provare a farla anche io!!!
    P.S. Mi piace la versione invernale del blog ;-)
    Baci

    RispondiElimina
  6. Te la chiedono perche' e' spettacolare!!! quel ripieno e' troppo goloso gia' mi piace;)
    un bacio

    RispondiElimina
  7. Giá sanno solo mangiare! Ma in quanto ad aiutare, si defilano tutti!
    Buona serata

    RispondiElimina
  8. ciao Flora,
    grazie della visita!!
    ti sono venuta a conoscere e complimenti anche a te per il tuo blog!!
    a presto
    ciao
    anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :)
      Allora a presto e buona seata
      Flora

      Elimina
  9. uhmmm buona!! la devo provare!!!!! segno ricetta!
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provala non rimarrai delusa...
      Buona serata
      Flora

      Elimina
  10. Ciao Flora , sono anche io tra i tuoi follower !

    RispondiElimina
  11. Grazie:)
    A presto e buona serata!

    RispondiElimina
  12. Che golosa questa crostata!!!!

    RispondiElimina
  13. Ciao Flora, grazie per esserti aggiunta ai miei lettori. Ci credo che una torta così non la si possa guardare aspettando il Natale ! Anche a me piace molto la frutta secca. Beata te che hai realizzato il tuo sogno di vivere in campagna ! Io invece vivrei in montagna...invece sto in città. (mi son iscritta ma non so perché il riquadrino è venuto fuori in alto separato dagli altri membri, vabbè pazienza)

    RispondiElimina
  14. Ciao Cristina, benvenuta!
    Spero che si avveri il tuo sogno di vivere in montagna!
    Tantissimi auguri di un felice e sereno 2113
    Un abbracio Flora

    RispondiElimina