mercoledì 23 gennaio 2013

Torta di arance e mandorle




Il freddo sta facendomi andare piano piano in letargo, ogni sera vado sotto le coperte sempre prima… e il tepore mi concilia il sonno.
Mi piace andare a letto presto e guardare le novità della rete standomene al calduccio sotto le coperte, ieri sera però la stanchezza ha preso il sopravvento e mi sono addormentata con l’ipad sulla trapunta e con la luce accesa!
Poi all’improvviso il risveglio, ops… “saranno passati pochi minuti”, mi sono detta, peccato invece che fossero già le tre passate, mi sono riaddormentata per fortuna quasi subito, peccato che la sveglia dopo poco mi ha di nuovo svegliato, uffa era già mattina e dovevo rimettermi in piedi!
Per colazione una torta che avevo trovato su un libro di ricette comprato recentemente e che mi aveva colpito.
La ricetta prevedeva sulla torta una copertura di zucchero a velo e scaglie di mandorle, io ho sostituito con il cioccolato perché arance e cioccolato sono il massimo…



Ingredienti:

4 uova
125 gr di farina di mandorle
2 cucchiai di farina
125 gr di zucchero
Scorza grattugiata e il succo di 1 arancia
1 bustina di lievito


Per la copertura:

100 gr di cioccolato fondente
15 gr di burro
2 cucchiai di acqua

In una terrina amalgamare i tuorli  allo zucchero e lavorarli con lo sbattitore elettrico, fino ad attere un impasto chiaro e spumoso.
In un altro recipiente mescolare la farina di mandorle al succo di una arancia e unirli all’impasto di tuorli e zucchero.
Aggiungere la scorza d’arancia, la farina e il  lievito.
Montare a neve ben ferma gli albumi con un pizzico di sale e incorporare piano piano all’impasto.
Rivestire con carta forno una teglia diametro 20 cm. versarvi il composto e lasciare cuocere in forno già caldo a 170 gradi per circa 40 - 45 minuti.
Nel frattempo in un piccolo recipiente sciogliere a fuoco basso il cioccolato con il burro e due cucchiai di acqua.
Togliere la torta dal forno, sistemarla sul piatto e versare i cioccolato  facendolo colare anche sul bordo...

16 commenti:

  1. Flora, come sei tenera! Mi ti immagino tra le copertine, ora, mentre stai per addormentarti! :) Io invece non riesco proprio a rilassarmi e avrei tanto bisogno di dormire.. saranno notti che non chiudo occhio.. Tesoro, prima di sognare però prenditi un mio abbraccione e tutti i miei complimenti per questa torta deliziosa ed elegantissima! Che darei per averne un fettino domani a colazione! :) Un bacio! Buonanotte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu non ci crederai ma sono sotto le coperte al caldo e fra poco spegnerò la luce!
      Mi dispiace del tuo problema...
      Se vuoi venire domattina per colazione ti ospito volentierissimo!
      Augurandoti, a questo punto, che tu possa prender sonno!
      Flora

      Elimina
  2. Se la facessi, finirebbe in un attimo! :)
    ti seguo! seguimi anche tu se ti va! :)
    http://elenatorelliphoto.blogspot.it/

    RispondiElimina
  3. Non credere finisce subito anche qui!
    Un abraccio
    Flora

    RispondiElimina
  4. Anch'io è un periodo che alla sera non riesco a tenere gli occhi aperti:) ci vorrebbe una fetta di questa torta per tirarmi un po'su!!!!! Un bacione!

    RispondiElimina
  5. Flora anche io sono in letargo da un bel po' ormai !!! E spero arrivi presto la primavera:) però per colazione una fetta così ti fa vedere il sole!!!!
    Bacioni

    RispondiElimina
  6. Che dolcissimo risveglio, posso averne una fetta?

    RispondiElimina
  7. Questa torta è una vera e propria bontà!!!

    RispondiElimina
  8. Ciao Flora :) Quanto è bella questa torta, elegante e raffinata... e poi chissà che bontà! :D Bravissima, i miei complimenti e un forte abbraccio, buona giornata! :)

    RispondiElimina
  9. Che dolcezza Flora:-) grazie per le tue parole, un bacione

    RispondiElimina
  10. Ohhhhhh chissà che golosa è questa torta :) con la farina di mandorle, wow! Super wow! E poi hai fatto bene a modificare un pò la ricetta..la glassa al cioccolato è più golosa!!!!!!!

    RispondiElimina
  11. Ciao Flora..quanto mi piacerebbe stare a letto al calduccio...ma ho due pesti pestifere che mi fanno penare fino a mezzanotte...la tua torta è deliziosa e il risveglio è sicuramente più piacevole con una colazione così!
    Un bacio e buon we
    Paola

    RispondiElimina
  12. Bellissimo il tuo blog, mi sono appena unita ai tuoi lettori fissi. Se ti fa piacere passa a trovarmi sui miei blog... a presto!

    RispondiElimina
  13. Anch'io molte volte faccio come te!mi addormento con luce accesa e a volte anche vestita!poi mi sveglio alle due o alle tre e come uno zombie vado in bagno per lavarmi e mettere il pigiama!
    ottima questa tortina!
    Buon week end
    Angelica

    RispondiElimina
  14. Anch'io molte volte faccio come te!mi addormento con luce accesa e a volte anche vestita!poi mi sveglio alle due o alle tre e come uno zombie vado in bagno per lavarmi e mettere il pigiama!
    ottima questa tortina!
    Buon week end
    Angelica

    RispondiElimina
  15. che golosita' una fettonaaaaaa

    RispondiElimina