giovedì 18 ottobre 2012

Torta al cioccolato farcita






Mi rivolgo a voi perché ho bisogno di una aiutino, ora mi spiego meglio.
Sono uscita di recente a cena con le mie colleghe e mentre stavamo “piacevolmente chiaccherando” siamo state interrotte dal passaggio del cameriere che portava il dolce al tavolo vicino, tutte noi ci siamo girate verso quei dolci, quasi folgorate….
A fine  cena abbiamo tutte chiesto quel dolce, il cameriere alle nostre domande di che cosa si trattasse è stato molto sul vago, ci ha detto solamente che si trattava di una torta al cioccolato farcita e ricoperta da un velo di marmellata di ciliegie.
Il dolce si presentava sotto forma di piccola mattonella. Due dischi di pasta al cioccolato inframezzati da una farcitura di buona consistenza alta circa un centimetro dal colore giallo crema, gusto vaniglia. Il dolce  era veramente delizioso e tutte noi abbiamo detto la nostra su  quali potevano essere gli ingredienti. Tutte concordi nel dire che si trattava di dischi di pan di spagna o comunque qualcosa di simile, ma la farcitura?
In questi giorni ho riprovato a rifare il dolce, ma non tutto è andato liscio.
Per questa torta ho provato la panna cotta, che non è male, ma non era quella che ho assaggiato, che cosa ne pensate, avete qualche idea su cosa possa essere questa farcitura?
Vi do qualche altro indizio che è venuto alla luce quella sera fra di noi.
Non era una crema al burro e neppure una crema al cioccolato.
Questa è la prova n. 3
 



Ingredienti:

7 cucchiai di olio
200 gr di farina di fecola
100 gr di farina bianca
5 uova intere
250 gr di zucchero
Una bustina di lievito pane degli angeli
3 cucchiai di cioccolato in polvere

marmellata di ciliegie

Procedimento:

Mescolare insieme a freddo tutti gli ingredienti per circa 10 - 15 minuti o comunque finchè il composto non risulti chiaro e spumoso, per ultimo aggiungere la bustina di lievito.

Versare il composto in una tortiera diam. 24  e mettere in forno preriscaldato a 170 gradi per c.a. 30 minuti, evitando di aprire il forno per evitare l’ammassarsi della torta.

Panna cotta

250 gr di latte
250 gr di panna fresca
3 cucchiai di zucchero
2 fogli di colla di pesce
Alcune gocce di essenza di vaniglia



Immergere i fogli di colla di pesce in acqua fredda per almeno 10 minuti, sgocciolarli e strizzarli bene.
In una casseruola amalgamare la panna, il latte e lo zucchero e l’essenza di vaniglia, porre sul fuoco e mescolando portare lentamente a bollore.
Togliere dal fuoco e incorporare mescolando la colla di pesce strizzata. Versare in uno stampo la panna cotta e lasciare raffreddare.

Tagliare in due dischi la torta quindi cospargere di panna cotta il disco di base, ricoprire con l'altro disco e  cospargere la torta con alcuni cucchiai di marmellata di ciliegie


18 commenti:

  1. Lasciami pensare un attimo...per ora non mi viene in mente nulla...comunque penso che questa versione con la panna cotta sia favolosa! Che goduria!!!!
    Un bacione e buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. abbiamo assaggiato alcuni minuti fa la torta ed effettivamente è piaciuta, è buona, ma non assomiglia a quella che ho mangiato peccato! buona serata,
      grazie e a presto
      flora

      Elimina
  2. Sembra buonissima! Complimeti..un bacio!

    RispondiElimina
  3. Ottima la tua torta!!!
    Mio marito impazzirebbe per un dolce così!!!
    Bravissima!!
    Un bacione
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche al mio è piaciuta perchè l'interno è rimasto umido proprio come piace a lui!

      Elimina
  4. ha un aspetto fantastico!
    bravissima
    felice serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La torta è venuta bene!
      Un abbraccio
      Flora

      Elimina
  5. Buonaaaa, anzi buonissima!!!!

    RispondiElimina
  6. Saarei curiosa di assagiarla:-) mi ricorda un pò la torta della foresta nera:-) complimenti un abbraccio Cinzia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me ricorda la torta foresta nera!
      Un abbraccio

      Elimina
  7. E' un bel dilemma!.. io avrei detto crema al burro ma l'avete già scartata.
    Posso provare a dire .. panna aromatizzata ?..
    o una mousse alla vaniglia?.. non vedendo il dolce originale è un po' difficile. Non lo avete fotografato?...

    Baci
    Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, non è stata fotografata, proprio non ci abbiamo pensato!
      La crema ha la consistenza del burro ammorbidito, con le creme che ho provato finora sono soloriuscita a fare uno strato sottile, mentre l'originale era consistente, comunque grazie per il tuo interessamento...
      Flora

      Elimina
  8. Ma che bella ricetta, un dolce che mangerei volentieri.
    Buona giornata
    Mandi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Rosetta!
      Un abbraccio flora

      Elimina