sabato 13 ottobre 2012

Tortelli di zucca





Finalmente mi sono decisa a postare una ricetta con la zucca, si tratta di una ricetta regionale, tipica in particolar modo della zona tra Reggio Emilia e Mantova, che ormai quasi tutti conoscono…i tortelli di zucca.
Colgo l’occasione per ringraziare alcune di voi che attraverso  le loro ricette mi hanno fatto conoscere come preparare la zucca in modi diversi da quelli che conoscevo e che sono state particolarmente gradite!
I muffin alla zucca e uvetta al marsala con zabaione del blog “simolovecooking”
La torta con crema di zucca e amaretti del blog “2 amiche in cucina”
Plum cake alla zucca del blog “Barbapasticcetti”

Ingredienti:

per la pasta:

3 uova
3 hg di farina bianca00
1 presa di sale
Olio di oliva

Per il ripieno:

500 gr di zucca pulita
50 gr di amaretti sbriciolati
100 gr di formaggio parmigiano grattugiato
Noce moscata
1 uovo
Sale

Per il condimento:

burro q.b.
alcune foglie di salvia



Procedimento:

Per il ripieno:
Pulite e fate a pezzi la zucca, e mettetela nel forno a 170 gradi finchè non caramella  leggermente, più o meno un’oretta, passare la zucca con il passaverdura, aggiungere il Parmigiano- reggiano grattugiato, possibilmente stagionato,  salare, aggiungere gli amaretti tritati, l’uovo, una grattatina di noce moscata, amalgamare moto bene, lasciare riposare una notte in frigorifero.



Per la sfoglia:
Formare una fontana con la farina, al centro mettere le uova, un pizzico di sale, sbattere con una forchetta i tuorli, a questo punto fare cadere pian piano la farina dai bordi verso il centro e amalgamate bene il tutto. A questo punto io consiglio di lavare le mani e versarsi alcune gocce di olio nel palmo, quindi riprendere la lavorazione della pasta con i palmi unti di olio.
La pasta va lavorata almeno per 10 – 15 minuti finchè  non risulti liscia e setosa.
Riporre il panetto in una terrina e coprirla, per evitare che secchi, quindi prelevarne una porzione e con l’aiuto di un matterello lavorare la pasta per ottenere una sfoglia non troppo alta.
Passarla nella macchina della pasta e tirare delle sfoglie lunghe e sottili.
Con l’aiuto di un cucchiaio mettete al centro della sfoglia un po’ di ripieno a distanze regolari, richiudete la sfoglia, cercando di fare uscire l’aria che potrebbe essersi incamerata, tagliate dei rettangoli con una rotellina dentata.



Condimento:
 Prelevare una  generosa quantità di burro e farla sciogliere su fuoco molto basso insieme ad alcune foglie di salvia.

Cuocere in acqua bollente e salata i tortelli per alcuni minuti, scolateli e conditeli con burro fuso e salvia, cospargete con abbondante parmigiano – reggiano grattugiato.



Vino consigliato: Riesling della Val Venosta

34 commenti:

  1. E grazie a te Flora, per avermi fatto conoscere questi fantastici tortelli!!! Ci devo riprovare a fare la pasta fresca...la prima volta è stato un disastro ma ci devo riuscire!!!!:)
    Un bacione e buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è difficile, bisogna perseverare un attimo, se hai bisogno sono sempre a disposizione!

      Elimina
    2. Grazie Flora! Quando mi decido ti chiedo sicuramente qualche consiglio!!! Un bacione

      Elimina
  2. Devono essere una bontà!!.. complimenti Flora, un abbraccio Cinzia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. É uno dei piatti tipici della nostra zona, tutto dipende dalla zucca, se é buona non smetteresti mai di mangiarli!
      Un abbraccio
      Flora

      Elimina
  3. conosco questi tortelli...sono una meraviglia!
    bravissima!
    un bacio

    RispondiElimina
  4. Questo è il periodo adatto, per un buon piatto come questo..!
    Complimenti, ti sono venuti davvero bene.
    Buona serata.
    Inco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è il periodo migliore per avere delle zucche buone per i tortelli!

      Elimina
  5. Buonissimi questi tortelli..complimenti!!!ciaooo

    RispondiElimina
  6. grazie per questa ricetta, quando andavo a Reggio Emilia in un paesino in montagna) quanti ne mangiavo ed erano troppo buoni come lo sono di sicuro i tuoi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qui si trovano sempre questi tortelli ma questo é il periodo migliore!

      Elimina
  7. Quando vedo ricette con la zucca mi esce sempre la lacrimuccia perché l'adoro, ma mi causa l'orticaria.... però i tuoi tortelli li apprezzo ugualmente, solo col pensiero, ma li apprezzo!!!
    Buona serata,
    Valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi dispiace per l'orticaria, Vuol dire che metterò sul blog la ricetta dei tortelli con l'erbette che sono altrettanto buoni!
      Flora

      Elimina
  8. Davvero squisiti! La presentazione è molto invitante!
    Buon lunedì!
    Ciao

    RispondiElimina
  9. che meraviglia Flora, ti sono venuti benissimo, baci kiara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Dei complimenti!
      un bacione
      Flora

      Elimina
  10. aah sembrano così buonissimi:) complimentio per il blog- ti seguo e.. passa da me se ti va:) ho preparato un gratin caramellato tutto speciale.. ingrediente segreto? ovvio, ZUCCA!:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verrò senz'altro a vedere le tue ricette!
      Flora

      Elimina
  11. ma questo piatto è una meraviglia! Meravigliosa zucca!!! Un blog molto molto carino! Complimenti! Ti seguo con piacere! Ciao Marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di esserti unita ai miei lettori, anch'io ti seguirò con piacere!
      Un abbraccio flora

      Elimina
  12. Ci piace il tuo post, è meraviglioso.
    Vi auguriamo un grande giorno.
    Si consiglia il tuo blog su Google+ 1
    Baci Glorinha.
    http://sbrincos.blogspot.com.br

    RispondiElimina
  13. Ciao, che meraviglia di piatto e che bella presentazione!!!
    Baci

    RispondiElimina
  14. io non ho la tua pazienza, ma se mi inviti faccio un salto e vengo! ah ah ah!ma devono essere buonissimi! brava brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avvertimi e ti farò subito i tortelli "solo per te"!
      Un abbraccio
      Flora

      Elimina
  15. zucca regina delle nostre tavole!!!!!! buoni i tuoi tortelli, io non li so fare, mi accomoderei volentieri alla tua tavola per gustare questa delizia!!!!!

    RispondiElimina
  16. La preparazione non é laboriosa è la spiegazione che impressiona un pò!

    RispondiElimina
  17. buoni buoni buoni!!!!!adoro la zucca che in questo momento la fa da regina !!!!brava....un saluto...

    RispondiElimina
  18. E' tanto che voglio fare i tortelli di zucca ma non mi sono mai decisa. Ti chiedo un seggerimento. Che tipo di amaretti devo comprare? Morbidi secchi... Non so regolarmi... Grazie mille ^_^

    RispondiElimina
  19. Bisogna utilizzare gli amaretti secchi, sbriciolati finemente. Se hai qualche altro dubbio chiedi pure e fammi sapere se deciderai di fare i tortelli:)

    RispondiElimina